MEETING ISTAF DI BERLINO: LANCI SOTTO LA LUCE DEI RIFLETTORI

La grande stella del meeting berlinese sarà il campione olimpico, mondiale e europeo in carica del lancio del disco Robert Harting che gareggerà nello stadio che lui ama definire il “suo salotto di casa”. Harting ritroverà tutti i suoi più grandi avversari a cominciare dal campione europeo di Barcellona 2010 Piotr Malachowski, il campione olimpico di Pechino 2008 Gerd Kanter e il vincitore delle Olimpiadi di Atene 2004 e di due titoli mondiali Virgilius Alekna, che concluderà a Berlino la sua leggendaria carriera.
di Diego Sampaolo

 
I lanci saranno il piatto forte dell’Istaf. Il Lancio del Martello, valido come tappa dell’Hammer Throw Challenge della IAAF. La stella sarà la polacca Anita Wlodarczyk, che a Zurigo ha vinto il secondo titolo europeo della sua carriera con l’eccellente misura di 78.76, terza miglior misura di sempre. La polacca rinnoverà la sfida con la rivale tedesca Betty Heidler, berlinese doc che vanta il record del mondo con 79.42 ma è uscita sconfitta dagli Europei di Zurigo e andrà a caccia di rivincite davanti al pubblico di casa.

Nel lancio del peso maschile andrà in scena l’ennesimo capitolo della sfida tra il campione mondiale e europeo David Storl, lo statunitense Reese Hoffa, vincitore della Diamond League a Zurigo, il due volte campione olimpico Tomas Majewski e il giovane neozelandese Tom Walsch, medaglia di bronzo ai Mondiali Indoor di Sopot.

Le corse propongono sfide tra l’Europa e il resto del mondo. Negli 800 metri il fresco campione europeo di Zurigo 2014 Adam Kszczot affronterà il campione del mondo Mohamed Aman, il campione olimpico dei 1500 metri Taoufik Makloufi e il bronzo olimpico degli 800 metri Timoty Kitum.

Nei 100 ostacoli femminili la campionessa europea Tiffany Porter e il bronzo di Zurigo Cindy Roleder (atleta che si divide con successo tra ostacoli e prove multiple) sfideranno la campionessa del mondo indoor Nia Ali e la campionessa mondiale di Mosca Brianna Rollins

Sui 110 ostacoli torna Aries Merritt torna sulla pista dove due anni fa realizzò un fantastico 12”97 una settimana prima di battere il record mondiale a Bruxelles con 12”80. Sulla pista blu berlinese lo statunitense, reduce da una stagione difficile a causa di un infortunio, sfiderà Dayron Robles, che ha detunuto il precedente primato con 12”87 prima dell’avvento di Merritt.

Nei 3000 siepi femminili correrà la campionessa europea di Zurigo Antje Moldner Schmidt che ha commosso per la sua storia umana di donna che è tornata a correre a grandi livelli dopo aver sconfitto un tumore.

Nei 100 metri maschili si troveranno di fronte il vice campione olimpico di Pechino 2008 Richard Thompson (9”82 in questa stagione ai Campionati di Trinidad and Tobago), il sudafricano Simon Magakwe (9”98) e il campione mondiale indoor Richard Kilty. Nei 400 maschili sfida tra il campione europeo Martyn Rooney e il campione africano Isaac Makwala, primatista africano quest’anno con 44”01 e vincitore del titolo continentale a Marrakesh con 44”23. Nell’asta maschile due medagliati europei Pawel Wojechowski e Jan Kudlicka affronteranno il campione mondiale indoor Konstantinos Filippidis.

Gli organizzatori hanno annunciato che il meeting offrirà alcuni elementi di spettacolo come luci, musica, fuochi d’artificio e una suggestiva presentazione degli atleti

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Eyob Faniel correrà la 32^ Huawei Venicemarathon!
L’ultramaratoneta Luisa Zecchino investita mentre si allena. E’ grave.
Svelato percorso e maglia nuova della EA7 ARMANI MILANO MARATHON 2018
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE