ALPE DI SIUSI RUNNING PARK, UN BILANCIO DELLA STAGIONE ESTIVA.

Running Expo 2014 Ph. Organizzazione
È una questione di vocazione, di attitudine, di cromosomi nella propria natura. Per l’area vacanze Alpe di Siusi l’attrazione verso la corsa a piedi è insita nella conformazione di un territorio unico nel suo genere. Paradossalmente è un comprensorio che si sviluppa non solo in estensione (basti pensare che l’Alpe di Siusi è l’alpeggio più grande d’Europa) ma anche in sviluppo altimetrico con mille metri che separano il paese di Fiè allo Sciliar (880 metri) e la località di Compaccio a oltre 1.800 metri di quota. «La morfologia del nostro territorio sembra essere stata disegnata appositamente per gli amanti e i professionisti del podismo in tutte le sue forme – commenta Alex Andreis, direttore di Alpe di Siusi Marketing – perché è possibile correre a differenti quote, in base alle proprie esigenze o attitudini, e su differenti terreni».

È sulla base di questa analisi che nasce il Running Park Alpe di Siusi, un territorio che offre 20 tracciati circolari, ben bilanciati in termini di impegno fisico e “colorati” in base alla difficoltà: blu per quelli facili, rosso per quelli di media difficoltà e nero per i percorsi difficile e impegnativi. L’altitudine, soprattutto durante il caldo afoso dell’estate, può fare la differenza: 8 di questi tracciati si trovano all’Alpe di Siusi (tra i 1.800 e i 2.300 metri) mentre i restanti 12 itinerari sono tra Castelrotto, Siusi e Fiè allo Sciliar, per una lunghezza complessiva di 180 chilometri.
A confermare la vocazione podistica dell’Alpe di Siusi vi è stato il momento agonistico della maratonina dello scorso 6 luglio che ha visto il “sold out” con 500 podisti al via, e la conferma della terza edizione per domenica 5 luglio 2015.
Era normale quindi che l’area vacanze Alpe di Siusi diventasse la location ideale per una manifestazione espositiva dedicata alla corsa. Infatti, domenica 27 e lunedì 28 luglio la località ha ospitato l’unico evento trade a livello europeo interamente dedicato al mondo del running: l’Alpe di Siusi Running Expo.
Due giorni in cui 39 brand, tra i più importanti del settore, hanno incontrato i negozianti provenienti da 12 regioni italiane per presentare, e far testare in anteprima, tutte le novità della stagione 2015.
Un evento che alla sua terza edizione può dire di essere davvero giunto a maturità:
«L’incremento dei brand rispetto al 2013 è stato del 60% a dimostrazione che per le aziende del comparto l’Alpe di Siusi Running Expo è diventato un appuntamento fondamentale e irrinunciabile– commenta l’organizzatore Davide Orlandi – non solo per consolidare i rapporti con i propri clienti ma anche incontrarne di nuovi, in un momento esclusivo e dedicato».
Splendida la location di questa terza edizione, ospitata nelle due piazze centrali di Fiè allo Sciliar: un sapiente mix tra moderno e antica tradizione altoatesina all’ombra di una delle montagne simbolo delle Dolomiti.
«I responsabili degli acquisti dei running shop italiani intervenuti sono stati 65 per un totale di 111 punti vendita– prosegue Orlandi – tutti hanno avuto modo di assistere alle presentazioni prodotto, confrontarsi con product manager, agenti e soprattutto testare i prodotti su uno dei tracciati del Running Park Alpe di Siusi». Tantissimi gli appassionati che hanno seguito l’evento grazie alla pagina Facebook di Soul Running: più di 46.000 le persone che hanno visualizzato le foto dell’Expo, a cui si aggiungono quelle postate dagli addetti ai lavori. Un grande successo anche da un punto di vista mediatico. «Un evento, quello del Running Expo nel quale crediamo fortemente– ha concluso Alex Andreis – e come Alpe di Siusi Marketing stiamo già pensando alla quarta edizione che verrà confermato nell’ultimo week end di luglio nel paese di Castelrotto, ancora all’ombra dello Sciliar». Questa volta a disposizione dei dealer e delle aziende ci sarà anche una pista di atletica, varie possibilità di corsa su asfalto e gli incredibili single track dello Sciliar: perché i terreni cambiano ma la corsa resta sempre una.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE