BOLT RINUNCIA AL WELTKLASSE DI ZURIGO – POWELL 9″87 A ATLANTA

Usain Bolt (Fonte Colombo/
Fidal)
Usain Bolt ha deciso di concludere la sua breve stagione 2014 e non sarà tra le stelle del Weltklasse di Zurigo, prima tappa della IAAF Diamond League in programma al Letzigrund di Zurigo Giovedì sera.
di Diego Sampaolo

 

La stagione del campione giamaicano è stata condizionata da un infortunio ad un piede e il suo allenatore Glen Mills ha deciso di concludere la stagione del suo allievo anche se non è infortunato per preservarlo in vista dei prossimi due anni molto importanti che prevedono i Mondiali di Pechino 2015 e le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Bolt ha gareggiato Sabato sera a Varsavia dove ha fermato il cronometro in 9”98 nel suo secondo 100 dell’anno dopo il 10”06 su una pista di Copacabana. Lo scorso Luglio Bolt ha vinto il suo primo titolo del Commonwealth con la staffetta 4×100 della Giamaica in 37”56

Il Meeting Director Patrick Magyar ha espresso il dispiacere per la rinuncia della star giamaicana ma piena comprensione per questa decisione. “Usain ha realizzato prestazioni straordinarie ma è un essere umano e non una macchina. Se l’allenatore sente che il suo atleta ha bisogno di riposo, non possiamo mettere in discussione questa decisione”, ha detto Magyar.

Intanto il connazionale Asafa Powell ha corso i 100 metri in 9″87 a Atlanta stabilendo la terza migliore prestazione mondiale dell’anno. In questa stagione l’ex primatista mondiale dei 100 metri aveva un miglior tempo di 10″02 stabilito a Belem in Brasile il 15 Agosto

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE