GIOCHI DEL COMMONWEALTH: I 100 METRI A OKAGBARE E BAILEY COLE

La nigeriana Blessing Okagbare e il giamaicano Kemar Bailey Cole hanno conquistato il titolo dei 100 metri ai Giochi del Commonwealth allo stadio di Hampden Park a Glasgow.
di Diego Sampaolo

Okagbare, nigeriana che si allena negli Stati Uniti sotto la guida di John Smith, si é imposta sui 100 femminili in un eccellente 10”85, seconda migliore prestazione mondiale dell’anno e record del Commonwealth, davanti alle giamaicane Veronica Campbell Brown (11”03) e Kerron Stewart (11”07). Prima delle atlete britanniche è stata l’inglese Asha Phillips in quarta posizione in 11”18, nuovo primato personale.

Il giamaicano Kemar Bailey Cole, compagno di allenamento di Usain Bolt, ha conquistato il primo titolo internazionale della sua carriera in 10”00 precedendo l’inglese Adam Gemili, che a sua volta è salito per la prima volta sul podio in una grande manifestazione internazionale assoluta correndo in 10”10 due anni dopo il titolo mondiale juniores a Barcellona. Bronzo alla Giamaica con Nickel Ashmeade in 10″12

Grande sorpresa sulla pedana del lancio del peso maschile dove O’Dayne Richards ha conquistato il successo con un clamoroso 21.61 battendo il grande favorito neozelandese Tom Walsh, a sua volta oltre i 21 metri con 21.19m.

La giamaicana Stephanie McPherson ha fatto registrare il miglior tempo delle semifinali dei 400 femminili con 50”69. Novlene Williams Mills ha preceduto Amantle Montsho nella terza semifinale (50”73 contro 50”96).

Il canadese Damian Warner, bronzo ai Mondiali di Mosca, guida il decathlon dopo la prima giornata con 4378 punti davanti agli inglesi John Lane (4294 punti) e Ashley Bryant (4173)

 

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
BOLGHERI RUN: UN’EDIZIONE DA TUTTO ESAURITO
Stelvio Marathon 2018, ultimi giorni per iscriversi a quota agevolata e correre su tracciati da favola
ORNA TRAIL, ISCRIZIONI AVANTI A PIENO RITMO
Abbigliamento Accessori Calzature
Tutto sulle nuove adidas UltraBOOST e UltraBOOST X
Correre con il passeggino? Ora è ancora più facile
Da 1 a 21… Ecco la nuova Mizuno Wave Rider