ALBERTO MOSCA E VALENTINA MENONNA PRIMI ALLA BIELLA – OROPA.

Nell’edizione più autunnale della Biella Oropa, da quando nel 2005 è rinata e si è collocato a fine luglio, arriva un Super Record di partenti per l’edizione 39 della classica in salita.
Ben 570 atleti hanno preso il via al colpo di pistola del neo assessore allo sport di Biella Teresa Barresi, per la decima edizione della nuova era sul tracciato allungato rispetto all’originale.

La temperatura ideale per i podisti, decisamente in contrasto con il caldo del 2013, ha favorito anche gli iscritti dell’ultim’ora, oltre 100 le iscrizioni last minute.

Un edizione scoppiettante anche dal punto di vista tecnico, con vittoria bis di Alberto Mosca (Atletica Palzola) che ripeteva il successo 2011 migliorandosi di ben15” e ponendosi così al 5 ° posto delle graduatorie “all time”, secondo degli italiani e secondo a vincere due volte nelle riedizioni della Biella Oropa come Tommaso Vaccina.


La gara di Mosca è stata d’attacco e in solitaria sin da metà e al traguardo chiuderà con 35” di vantaggio sul valdostano debuttante alla Biella Oropa, Erik Rosaire (APD Pont Saint Martin) reduce una settimana fa da un brillantissimo 2° posto alla classica in montagna Internazionale Snowdon Race Corsa in Galles , e che sul traguardo di Oropa siglava anche la 10^ prestazione “All Time”.

Il podio si è chiuso con il 3° posto , di un altro debuttante, Corrado Mortillaro, compagno di squadra di Mosca, solo 7° uno dei favoriti, Massimo Galliano, alle prese con problemi al piede, che lo porteranno in settimana in sala operatoria e che ha promesso di ripresentarsi competitivo, lui che vinse ad Oropa, sul vecchio tracciato, per la quarantesima edizione.

Al femminile, con la rinuncia dell’ultima ora per la neo azzurra Bertone (era presente il marito Gabriele Beltrami che si è piazzato 6°) vince Valentina Menonna (Splendor Cossato) all’ennensimo successo in stagione, che chiude sopra l’ora e sigla il 13° tempo “all time” e lascia a 20” la polacca, con molte presenze alle classiche biellesi, Katarzyna Kuzminska (Atletica Canavesana), arrivata su traguardo su tutte le furie e con tanta rabbia in corpo per un comportamento, pare, poco corretto dello staff che accompagnava lungo il percorso in macchina la vincitrice.

Terza piazza , in un podio internazionalissimo, per la svizzera di Torino e cittadina del mondo, Aimee Sarah L’Epee (Atletica Settimese) .

Tra le società nuovo successo dell’AS Gaglianico 1974 tra le società numerose, ben 52 le presenze per il team di Alberto Cappio che si è aggiudicato il Trofeo Panificio Patti mentre il Trofeo Ismar Pateris alla memoria dell’ideatore della “classica nata nel 1974″ ha premiato l’ASD Dragonero di Caraglio che ha preceduto i club biellesi dell’AS Gaglianico 1974 (staccato di 175 punti) e Biella Running

Superlativa come sempre l’organizzazione curata dal Gac Pettinengo e da Biella Sport Promotion, con un gruppo di lavoro collaudatissimo che si è veramente superato sotto tutti gli aspetti e con l’AIB Biella Orso sul tracciato e ai ristori a rendere agevole e confortevole la salita a d Oropa dei concorrenti.

Un ricchissimo buffet finale realizzato con la collaborazione di Fonti Lauretana,Panifici Patti, Birra Menabrea, Biscottificio Cervo a posto il sigillo ad un’altra giornata storica per lo sport biellese e per la società organizzatrice che ogni anno porta in provincia migliaia di podisti in quello che è un vero e proprio turismo sportivo.

Un pool di sponsors formato da Panificio Patti , Fonti Lauretana, Botalla Formaggi e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella ha consentito la realizzazione del 4° evento della stagione per Gac Pettinengo e Biella Sport Promotion che da domani si concentreranno sui prossimi 3 eventi, dopo la pausa estiva gran finale scoppiettante con il doppio appuntamento internazionale il 18 e 19 ottobre con il Circuito Città di Biella e il Giro Podistico Internazionale di Pettinengo e il nuovo nato, il “Il Balcone del Biellese Trail”il 23 Novembre sulle colline di Pettinengo.


Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE