KILOMETRO VERTICALE E LUNGHE DISTANZE, WEEKEND CRUCIALE A LA PRESOLANA

Ph. Matteozanga.it
Una doppietta da non perdere, quella organizzata da Fly-Up Sport di Mario Poletti e dalla X-Bionic Running Team di Migidio Bourifa, un’esclusiva che la Fidal ha concesso per la prima volta: «E’ una novità assoluta per la nostra federazione – spiega Paolo Germanetto, coordinatore nazionale delle specialità di corsa in montagna – quella di assegnare alla stessa organizzazione due eventi così importanti. Abbiamo pensato di attirare un gran numero di persone coniugando le due gare in un solo week end, e soprattutto conosciamo bene il tandem organizzativo, e con Mario e Migidio possiamo andare sul sicuro».
La Presolana è pronta ad accogliere il meglio della specialità, con gran parte del team azzurro di corsa in montagna che effettuerà le prove generali prima di partire alla volta del Colorado, in cerca di gloria nei Campionati Mondiali di Lunghe Distanza. Uno dei grandi favoriti è Marco De Gasperi, il talento pluriridato di Bormio, iscritto ad entrambe le gare è pronto a fare man bassa di titoli, ma dovrà difendersi da sfidanti più che agguerriti sabato, nella prova di Kilometro Verticale che vedrà la sua conclusione al suggestivo Chalet dell’Aquila, dopo la partenza di Colere. Il talento griffato Scott dovrà affrontare avversari del calibro del ligure Tommaso Vaccina, o dall’atleta della Forestale Emanuele Manzi. Da non dimenticare anche il bellunese Luca Cagnati, settimo agli europei di Gap, sulle Alpi Francesi. Per quanto riguarda il femminile Alice Gaggi dovrà vedersela con l’esperta Antonella Confortola, tutt’altro che spaventata delle dodici primavere in più rispetto all’avversaria.
Passando invece alla
Presolana Trail, oltre al già noto Marco de Gasperi, la bagarre verrà scatenata anche dal valdostano Xavier Chevrier e dal pistoiese Massimo Mei, che promettono scintille sin dai primi metri della partenza da Castione della Presolana. Sul femminile riflettori puntati su Elisa Desco, fresca vincitrice del Campionato Mondiale di Skyrunning a Chamonix, ma attenzione a Michela Benzoni, perché l’atleta della Valtellina ha trionfato l’anno scorso all’Orobie Skyraid, il cui tracciato è stato “resuscitato” per questi titoli di Lunghe Distanze.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Eyob Faniel correrà la 32^ Huawei Venicemarathon!
L’ultramaratoneta Luisa Zecchino investita mentre si allena. E’ grave.
Svelato percorso e maglia nuova della EA7 ARMANI MILANO MARATHON 2018
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE