TROFEO CITTA’ DI ARZANO, SUCCESSO DELLA PRIMA EDIZIONE.

La Partenza. Ph Organizzazione
Quando un grande gruppo imprenditoriale ed una rodata e consolidata struttura organizzativa si incontrano e si aggregano con convinzione e passione, non possono che nascere eventi di rilievo, apprezzati da chi li vive e vi partecipa.
E’ così che dalla sinergia tra Mida Cash & Carry, Mida Sport ed il team della Napoli Nord Marathon è nato il 1° Trofeo Città di Arzano, Memorial Franco Albanese, gara podistica regionale FIDAL, articolata su doppio giro di circuito per un totale di 10.350m da percorrere, in un pomeriggio non eccessivamente caldo, ma abbastanza umido da creare qualche difficoltà ai partenti.

Già dalle prime ore del pomeriggio le aree adiacenti l’edificio della sede arzanese di Mida Sport si andavano popolando, dapprima dai tantissimi volontari dello staff organizzativo, poi pian piano vedendo convenire tutti i protagonisti della manifestazione, con rispettivi accompagnatori ed amici, per arrivare al momento della partenza a vivere un’area splendidamente allestita grazie ai numerosi gazebo degli sponsor, nonché alla presenza delle strutture e dell’arco gonfiabile messo a disposizione dalla Mizuno, sponsor tecnico dell’evento.

In ambito agonistico la manifestazione vedeva in campo maschile e femminile due competizioni dal carattere totalmente opposto, la prima con un dominatore incontrastato sin dal primo metro, la seconda aperta e combattuta sino agli ultimi istanti di gara.
UOMINI: già dal primo chilometro già appariva ben chiaro ai tantissimi spettatori assiepati a bordo strada che il nome del vincitore fosse già sancito, dato l’immediato divario tra il battistrada ed il resto del gruppo che, al proprio interno, combatteva per le restanti posizioni, metro dopo metro.
Sulla linea d’arrivo provato, ma soddisfatto, andava a segnare per primo il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione Ismail Adim (Finanza Sport Camania) col tempo di 33’20”, precedendo Alessandro Eterno (Free Runners) arrivato in 36’11” e Vincenzo Migliaccio (Napoli Nord Marathon) in 27’25”, seguiti da Angelo Garofalo (Pod. Marcianise) e Leonardo Cecere (Pod. Frattese) praticamente appaiati ad una ventina di secondi di distanza.
DONNE: la gara femminile, praticamente immersa in quella maschile, vedeva dal principio la presa del comando da parte di Consuelo Viviana Ferragina (Atl. Virgiliano), transitata agilmente da battistrada al passaggio intermedio di metà gara ed involata verso la vittoria sino al 9°km. Il colpo di scena arrivava poche centinaia di metri dopo, a meno di un chilometro dal traguardo, con Cathy Barbati (Tifata Runners Caserta) ad imprimere una netta progressione che l’avrebbe portata a primeggiare sulla linea d’arrivo in 40’56” beffando Consuelo di soli 13″, con Mena Febbraio (Napoli Nord Marathon) in terza posizione con il tempo di 41’48”, seguita da Lucia Avolio (Napoli Nord Marathon) in 43’24” e Marianna Biancardi (Amatori Atl. Frattese) in 43’52”. Premiazione delle prime atlete arricchita sul palco dalla presenza della neo campionessa italiana master di ultra maratona, Tina Franzese.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
STELVIO MARATHON SOGNA IN GRANDE PERCORSO GIÀ SEGNALATO E TESTABILE!
DOMENICA 29 OTTOBRE C’E’ LA MEZZA MARATONA D’ITALIA A IMOLA
BRESCIA ART MARATHON 2018: 31 OTTOBRE…ATTENZIONE AL CAMBIO QUOTA!
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE