POCHE ORE AL VIA DI UNA CORRITREVISO DA RECORD

Ph. Organizzazione
Compleanno da record per la Corritreviso. Saranno quasi 750 (748, per la precisione) gli atleti che domani – venerdì 27 giugno – si schiereranno al via della classica kermesse di Piazza dei Signori.

Una partecipazione da primato, che cade proprio nell’anno in cui la Corritreviso, come sempre abbinata al Trofeo Lattebusche, festeggia il venticinquesimo anniversario.

“E’ la conferma che il nuovo format serale è apprezzato dagli atleti – spiega Enrico Caldato, storico organizzatore dell’evento –. Nel 2013, per la prima volta, abbiamo superato i 600 iscritti. Quest’anno siamo cresciuti di un altro 20%. E, a questi numeri, che si riferiscono solo alle gare assolute e master, andranno aggiunti i partecipanti alla gare giovanili che costituiscono la grande novità dell’edizione 2014”.


Corritreviso Kids aprirà, dalle 19.30, la serata di corse in centro storico. Inserite nel campionato provinciale Fidal di società, le gare giovanili (esordienti, ragazzi e cadetti) si svilupperanno su un anello di 600 metri da percorrere una o due volte a seconda dell’età.

Alle 20.15 partirà la prova assoluta femminile e quella maschile per le categorie a partire dagli M45. Alle 21.30 toccherà alla gara maschile a livello assoluto e per le categorie sino agli M40. Quest’ultime due gare si svolgeranno sulla distanza complessiva di 9,9 km, sotto forma di un giro da ripetere quattro volte.

Sarà una grande festa della corsa, con fulcro in Piazza dei Signori, dove si troveranno la partenza, l’arrivo e il passaggio di ogni singola tornata. Non mancheranno neppure contenuti tecnici di elevato livello.

In campo maschile, attesa per la sfida tra Ruggero Pertile e Paolo Zanatta. Ruggero – decimo all’Olimpiade di Londra, ottavo ai Mondiali di Daegu, quarto agli Europei di Barcellona – è in preparazione per la maratona della rassegna continentale di Zurigo. Paolo, reduce dal debutto azzurro nella Coppa Europa dei 10.000 metri di Skopje, proverà a bissare il successo del 2013. La lotta per il podio riguarderà anche Simone Gobbo, il giovane Dylan Titon (rispettivamente secondo e terzo nel 2013) e Giovanni Iommi.

Tra le donne, dopo il tris di successi dal 2004 al 2006, cerca il poker Michela Zanatta, che però avrà un’avversaria di tutto riguardo: la vittoriese Valentina Bernasconi, azzurra in pista nel 2013.

Sarà anche la sesta prova del Grand Prix Strade d’Italia e, curiosità, la società più numerosa se ne andrà idealmente da Piazza dei Signori in sella ad una splendida mountain bike offerta da Pinarello. Per i ritardatari, iscrizioni aperte sino a pochi minuti dal via. La carica dei 748 è pronta a partire.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre