3^TAPPA DEL VAL DI FASSA RUNNING, LOTTA A TRE TRA GLI UOMINI, AL FEMMINILE SI CONFERMA ANA NANU. DOMANI RIPOSO.

I tre battistrada Ph. Newspower Canon
La terza tappa della Val di Fassa Running Volvo, in Trentino, oggi ha regalato emozioni a go-go, e non solo per gli scenari. È stata la giornata di Massimo Leonardi che ha messo le sue scarpette, anche se per soli 2”, davanti a quelle di Massimo Galliano. Ma ad accendere la miccia è stato Andrea Regazzoni, che poi Galliano e Leonardi hanno provveduto a spegnere.
Tra le donne Sarah Aimee L’Epee ha tentato il colpaccio e in discesa ha sverniciato Ana Nanu, ma la leader della Val di Fassa Running ha reagito bene ed ha vinto anche la terza tappa.
Palcoscenico affascinante per i runners, nel catino di Passo Costalunga con le cime un po’ imbronciate, ma anche con dei piacevoli raggi di sole e le acque verde smeraldo come ha solo il lago di Carezza.

Erano 12,4 i chilometri da affrontare, tutti molto tecnici e resi ancor più impegnativi dalla pioggia della notte, specie nei tratti con le radici affioranti e nella discesa del Labirinto del Latemar, che già nel nome indica la difficoltà del tratto. Poi saliscendi continui, con tre salite impegnative e con l’ultima tra i prati in fiore.
Gran parte del tracciato si sviluppava all’interno del parco naturale Catinaccio – Latemar e così ecco una tappa tutta “green”: apripista e operatori TV con mtb, fotografi con moto ma tutti mezzi elettrici, a zero emissioni.
Dopo lo start dei camminatori pronti via e in testa si forma un trenino con quattro corridori. Regazzoni cerca di imbrigliare i due “Massimo”, Galliano e Leonardi, e Di Cecco. Ma Galliano non ci sta e dopo la prima salita cerca l’allungo. Lo copia Leonardi, che diventa il suo francobollo. Di Cecco è il primo ad allentare la presa, Regazzoni lo imita. Da metà gara non sembra esserci più storia. Quando mancano poco meno di due chilometri, dopo l’originale passaggio dentro la stalla di Malga Secine, Leonardi mette la freccia, Galliano lascia fare ma non lo molla nemmeno di un metro. In fondo, il cuneese più che alla vittoria di tappa mira al successo finale. L’obiettivo di Leonardi era il bacio “poker” delle quattro miss che attendevano il vincitore sul traguardo. L’impresa gli è riuscita. Massimo & Massimo sono entrambi soddisfatti. Galliano guadagna 1’14” su Regazzoni ed è leader del Giro, quindi, con oltre 2’ sul bergamasco e con 2’38” su Leonardi. Dietro Di Cecco, Minici, Dalmasso, Chiera, Boroni, Kraft e Barbero completano l’elenco dei primi dieci della tappa odierna.
La gara femminile è più vivace del solito. Ana Nanu vorrebbe festeggiare il suo compleanno con un bell en plein. Si mette alla testa delle donne, ma nella prima discesa  alla L’Epee scappano i freni, la passa come un missile. La romagnola-rumena sente i brividi freddi lungo la schiena, Mirella Bergamo inizia ad alitarle sul collo. Un affronto nel giorno del suo compleanno che non può sopportare. Mette il turbo ed in poche falcate è al comando della gara, la Bergamo la francobolla e la L’Epee perde contatto, pagando caro lo scatto.
La gara si conclude così con le tre nell’ordine e la Serafini a beccarsi la medaglia di legno.
Dopo le prime tre tappe la Nanu sembra proprio irraggiungibile, ha 4’1” sulla Bergamo e 5’48” sulla L’Epee che corre per il team “A sarà dura ma arivuma”!
Domani i runners potranno prender fiato, è giornata di riposo. La Val di Fassa Running riprende giovedì con la tappa di Campitello.
Info: www.valdifassarunning.it

Classifica terza tappa

Maschile
1 Leonardi Massimo 0:47:21; 2 Galliano Massimo A.S.D. Roata Chiusani 0:47:23; 3 Regazzoni Andrea X-Bionic Running Team 0:48:37; 4 Di Cecco Alberico Asd Farnese Vini 0:50:46; 5 Minici Giuseppe Purosangue L.B.M. Sport 0:51:52; 6 Dalmasso Moreno Gsd Pod. Buschese 0:52:22; 7 Chiera Franco A Sarà Dura Ma Arivuma! 0:53:32; 8 Boroni Davide Css Rocchino 0:53:35; 9 Kraft James Libero 0:53:51; 10 Barbero Gianluca A Sarà Dura Ma Arivuma! 0:54:26

Femminile
1 Nanu Ana G.S. Gabbi 0:56:10; 2 Bergamo Mirella G.S. Valsugana 0:56:28; 3 L Epee Sarah Aimee A Sarà Dura Ma Arivuma! 0:57:14; 4 Serafini Susanna Runners Club Bellinzona 0:58:15; 5 Fornelli Maria Laura Asd Pod. Valle Varaita 0:58:25; 6 Rrika Alma A Sarà Dura Ma Arivuma! 1:02:20; 7 Fotia Federica A Sarà Dura Ma Arivuma! 1:02:42; 8 Neznama Eva Atl. Villanuova ’70 1:05:20; 9 Plavan Marina A Sarà Dura Ma Arivuma! 1:05:31; 10 Cian Raffaella Maratoneti Genovesi 1:06:30

Classifica Val di Fassa Running dopo 3 tappe

Maschile
1 Galliano Massimo A.S.D. Roata Chiusani 02:18:42; 2 Regazzoni Andrea X-Bionic Running Team 02:20:54; 3 Leonardi Massimo  02:21:20; 4 Di Cecco Alberico Asd Farnese Vini 02:28:09; 5 Minici Giuseppe Purosangue L.B.M. Sport 02:32:19

Femminile
1 Nanu Ana G.S. Gabbi 02:43:59; 2 Bergamo Mirella G.S. Valsugana 02:48:00; 3 L Epee Sarah Aimee A Sarà Dura Ma Arivuma! 02:49:46; 4 Serafini Susanna Runners Club Bellinzona 02:53:00; 5 Fornelli Maria Laura Asd Pod. Valle Varaita 02:56:55

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Tutto sul 61° Campaccio Cross Country
Piano-Forte, la staffetta a ritmo di musica
LMHM 2017: Veronica Angeloni va… Oltre il Limite
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre