BERNARD CHUMBA E CLAUDETTE MUKASAKINDI, DOPPIETTA AFRICANA ALLA 75^ NOTTURNA DI SAN GIOVANNI

Claudette Mukasakindi al traguardo. Ph. Organizzazione
Il keniano Bernard Chumba dell’Atletica Castello e la ruandese Claudette Mukasakindi dell’Atletica 2005 hanno vinto l’edizione numero 75 della Notturna di San Giovanni, la seconda corsa più antica d’Italia, sulla distanza di 10 chilometri, il primo evento delle celebrazioni per il santo patrono di Firenze, organizzata da Firenze Marathon, nel classico percorso tutto nel centro storico di Firenze. Da Piazza Duomo in una serata dal clima ideale con una brezza fresca che ha aiutato gli atleti durante la gara, sono partiti circa 3000 podisti, sfondando la barriera dei 2500 dell’anno scorso.


Il via è stato dato dall’assessore allo sport Andrea Vannucci, presente anche Eugenio Giani, delegato allo sport del Coni provinciale. In migliaia tra appassionati e turisti erano assiepati alle transenne a fare il tifo lungo il percorso, tutto nel centro storico.

Al primo passaggio tra il Duomo e il Battistero poco prima di metà gara sono transitati insieme Bernard Chumba e il connazionale Kisorio Kimeli. Poco staccato il terzo dei keniani in gara, Mathew Rugut, seguito da Davide Ragusa Tra le donne, subito gara da sola in testa per la ruandese Claudette Mukasakindi, che si avvantaggiava su Denise Cavallini del Lammari, che a sua volta distaccava Linda Benigni del Centro Atletica Piombino e più indietro Sara Colzi dell’Atletica Firenze Marathon.

A vincere la Notturna in campo maschile è stato il keniano Bernard Chumba dell’Atletica Castello col tempo di 30’28”. Al secondo posto ha chiuso il connazionale Hosea Kisorio Kimeli della Virtus CR Lucca in 30’32” e terzo ancora un keniano,Mathew Rugut, anche lui della Virtus CR Lucca, in 30’50”. Al quarto posto, Davide Ragusa dell’Atletica Futura, primo degli italiani, che ha chiuso in 31’17”. Poi il primo dei toscani, il naturalizzato Jilali Jamali, quinto per il GP Parco Alpi Apuane in 31’39”, che ha preceduto Daniele Del Nista, compagno di società, che ha concluso in 31’44”.

Tra le donne posizioni invariate all’arrivo rispetto al primo passaggio: prima in 36’28” la ruandese dell’Atletica 2005 di Colle Val D’Elsa, Claudette Mukasakindi, 29esima assoluta. Denise Cavallini, la esperta portacolori del GS Lammari che fa anche parte dello staff tecnico azzurro della maratona, è stata seconda in 37’28” (42esima assoluta). Terza Linda Benigni del Centro Atletica Piombino, atleta Juniores classe 1995 già bronzo ai tricolori di categoria di campestre quest’inverno è stata terza in 37’42” (66esima assoluta). Alle sue spalle Sara Colzi, pratese dell’Atletica Firenze Marathon (81esima assoluta), dietro di lei Elena Bortolotti dell’Atletica Castello che ha chiuso in 40’06” (97esima assoluta).

Tra gli Over 50 vince Maurizio Lorenzetti della Asd La Galla Pontedera, che ha chiuso in 35’06”, ventesimo assoluto, davanti al vincitore dello scorso anno di categoria, Ridha Bouzid della Nuova Atletica Lastra.
Per quanto riguarda le classifiche per società, il gruppo sportivo più numeroso è stato il GS Maiano con 65 iscritti, seguito da GS Le Panche Castelquarto (46), e dalla Stracarrara (34). Quarta l’Atletica Sangiovannese, poi Il Ponte Scandicci, il GS Il Fiorino, la Casc Banca D’Italia, Cagliari Marathon, Atletica Signa e La Galla Pontedera. La classifica a punti invece ha premiato al primo posto Il Fiorino, davanti ad Atletica Castello, al GS Maiano, poi il GS Le Panche Castelquarto, poi Asd La Galla Pontedera.

A fare da apripista alla gara l’autovettura Renault Zoe, totalmente elettrica, fornita da Renault Filiale di Firenze.

Ora per lo staff organizzativo di Firenze Marathon e per i podisti tutti adesso comincia il vero e proprio conto alla rovescia verso l’edizione numero 31 della maratona di Firenze in programma il prossimo 30 novembre. Durante la serata peraltro presso un apposito stand sono state raccolte le adesioni per far parte dell’organizzazione tra i volontari. Tappa di passaggio prima della maratona per Firenze Marathon è l’organizzazione tecnica del prossimo Corri La Vita, la manifestazione benefica in programma il 28 settembre.


Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Lahcen Mokraji, sospeso in via cautelare
Notte Blu e Pisa Marathon: le modifiche al traffico
Aperta la 19^ PisaMarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre