REINA BATTE IL RECORD ITALIANO DEI 2000 SIEPI ALLIEVI AI CAMPIONATI ITALIANI UNDER 18 DI RIETI



Nicole Svetlana Reina
primatista italiana
dei 2000 siepi allievi
(Fonte Fidal)
La lombarda Nicole Svetlana Reina ha stabilito il primato italiano dei 2000 siepi correndo la distanza in 6’37”85 in occasione della prima giornata dei Campionati Italiani allievi al Raul Guidobaldi di Rieti. L’allieva di Giorgio Rondelli ha finalmente battuto il record nazionale di categoria detenuto da Valeria Roffino che percorse la distanza in 6’40”29 ai Mondiali allievi di Ostrava 2007. Alle sue spalle la bergamasca Federica Zenoni è diventata la terza allieva italiana capace di scendere sotto il muro dei 7 minuti con 6’59”64.
di Diego Sampaolo


E’ andato vicino all’impresa il senese di origini etiopi Yohannes Chiappinelli che ha stabilito il suo record personale sui 2000 siepi con 5’46”20 mancando il record italiano di cinque secondi detenuto da Luciano Introini con 5’41”2 nel 1978.
Nei 100 metri brilla il giovane sprinter Diego Pettorossi che batte il record personale due volte correndo la batteria in 10”74 e poi la finale in 10”70 entrando nella top ten di sempre in Italia.

La bolzanina Julia Calliari ha vinto al photofinish davaanti alla bergamasca della Bracco Atletica Daniela Tassani scendedno per la prima volta sotto il muro dei 12 secondi. L’aquilana Ludovica Clementini, vincitrice quest’anno agli Studenteschi, si è classificata al terzo posto in 12”14 dopo aver stabilito il record personale in batteria con 11”97.

La primatista italiana dei 400 metri Ilaria Verderio ha realizzato il miglior tempo delle batterie sui 400 ostacoli con 61”87. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre