FRANCESCO INVERNIZZI IL PIU’ VELOCE DELLA SECONDA GIORNATA DEL RAGAZZO PIU’ VELOCE DI MILANO

L’Arena Civica Gianni Brera ha fatto da cornice alla seconda giornata del Ragazzo più Veloce di Milano in una splendida giornata di sole che ha favorito la partecipazione e le prestazioni cronometriche. La manifestazione è stata organizzata dall’Atletica Riccardi in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, il Patrocinio del Comune di Milano e il sostegno di Intesa Sanpaolo.
di Diego Sampaolo

La seconda giornata di gare ha promosso altri otto giovani studenti delle scuole medie di Milano e Provincia per ciascuna delle sei categorie che vanno ad aggiungersi agli otto qualificati usciti dalla prima giornata dello scorso 26 Marzo.

Il giovane sprinter che si é messo maggiormente in luce nella seconda giornata é Francesco Invernizzi, allievo di terza media della Scuola Confalonieri che ha fatto registrare il miglior tempo sugli 80 metri con 9”84 candidandosi per il successo nella finale del 27 Maggio all’Arena Civica. Francesco punta al tris di vittorie dopo aver trionfato nelle ultime due edizioni sia in prima che in seconda media sui 60 metri.

“E’ stato il mio insegnante di educazione fisica Prina a invitarmi a gareggiare al Ragazzo più Veloce di Milano. E’ una manifestazione che mi piace perché mi permette di confrontarmi con altri ragazzi. Le vittorie delle ultime due edizioni mi hanno fatto capire che sono veloce e voglio riprovarci anche quest’anno. Gioco a calcio nel Monza, il mio sport preferito, Se non dovessi riuscire nel calcio, potrei avere un’altra chance con l’atletica. Seguo l’atletica in occasione delle Olimpiadi e ammiro Usain Bolt”, ha detto Francesco.

Enrica De Silvestri della Scuola Media Leonardo Da Vinci ha realizzato il miglior tempo nella categoria terze medie (nati nel 2000) correndo in 10”42, un tempo migliore rispetto a quello fatto registrare nella prima giornata da Alessia Brunetti che aveva fermato il cronometro in 10”52 in una giornata di pioggia.

Francesco Scala ha realizzato il miglior tempo complessivo delle due giornate sui 60 metri delle seconde medie con 7”80 candidandosi come uno dei possibili favoriti per la vittoria finale. Rebecca Follis (Scuola De Gasperi) ha fatto registrare il crono più veloce delle seconde medie femminili con 8”42, eguagliando al centesimo di secondo la migliore della prima giornata Sofia Laura Dalla Fontana della Quintino Di Vona. Si preannuncia così un bel duello in questa categoria.

Alessandro Catacchio della Scuola Zuara e Margherita Pirro della Scuola De Marchi sono stati i più veloci sui 60 metri delle prime medie rispettivamente con 8”58 e 8”88

I ragazzi partecipanti hanno risposto con entusiasmo al fascino dell’atletica su invito dei loro insegnanti di educazione fisica. “Questa manifestazione mi permette di gareggiare confrontandomi con altri”, racconta Riccardo Faita, uno degli otto qualificati della categoria delle seconde medie. “Il mio insegnante di educazione fisica mi ha proposto di partecipare a questa manifestazione. Prima giocavo a calcio ma ora gioco a basket. Dell’atletica amo soprattutto il salto con l’asta.

Risultati della seconda giornata del Ragazzo più Veloce di Milano:

60 metri femminili prime medie (2002):

1 Margherita Pirro (De Marchi) 8”88

2 Claudia Viswramin (Cor Jesu) 8”98

3 Virginia Bernardi (Istituto Gonzaga) 9”24

4 Gelete Valenti (Tiepolo) 9”24

5 Orsola Savini (Majno) 9”28

6 Aurora Badocchi (Carlo Porta) 9”28

7 Clara Cerasi (Carlo Porta) 9”28

8 Giulia Protto (Majno) 9”28

60 metri maschili prime medie (2002):

1 Alessandro Catacchio (Zuara) 8”58

2 Giacomo Marini (Majno) 8”70

3 Eiron Villanueva (Buzzati Cairoli) 8”70

4 Alessandro Curciani (De Marchi) 8”76

5 Jacopo Donelli (Majno) 9”00

6 Alessio Scompanato (Calvino) 9”02

7 Jacopo Rangone (Tiepolo) 9”04

8 Matteo Buono (Dante Alighieri) 9”08

60 metri femminili seconde medie 2001:

1 Rebecca Follis (De Gasperi) 8”42

2 Camilla Garotta (De André) 8”50

3 Sofia Wieland (Cipro) 8”55

4 Manika Bosio (De André) 8”62

5 Beatrice Invernizzi (Falcone Borsellino) 8”70

6 Matilde Bolleri (Maria Ausiliatrice) 8”76

7 Gaia Perego (Regina Mundi) 8”81

8 Deborah Bono (Tolstoj) 8”88

60 metri maschili seconde medie 2001:

1 Francesco Scala (De Marchi) 7”80

2 Tommaso Bianchessi (Tiepolo) 8”14

3 Andrea Madonini (De Marchi) 8”16

4 Andrea Vitani (Vescovi) 8”18

5 Giorgio Piratoni (De Gasperi) 8”28

6 Yary Roveroni (Pezzani) 8”30

7 Riccardo Faita (ICS Spiga) 8”40

8 Alessandro Rudello (De Marchi) 8”46

80 metri femminili terze medie nate nel 2000:

1 Enrica De Silvestri (Da Vinci) 10”42

2 Martina Montesi (Cor Jesu) 10”92

3 Sara Gaboardi (Italo Calvino) 10”96

4 Martina Dell’Orto (Valtorta) 11”04

5 Isabella Ragusa (Quasimodo) 11”18

6 Camilla Viganò (Maffucci) 11”26

7 Carolina Bretscher (Parini) 11”28

8 Jessica Akia (Buzzati Cairoli) 11”44

80 metri maschili terze medie nati nel 2000:

1 Francesco Invernizzi (Confalonieri) 9”84

2 Tommaso Galluccio (Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci) 10”04

3 Marco Veneziani (Carlo Porta) 10”16

4 Lorenzo Marchionna (Vivaio) 10”30

5 Mattia De Tommasi (Giuseppe Verga) 10”36

6 Leonardo Inverni (Giuseppe Verga) 10”58

7 Mauro Patino (De Marchi) 10”46

8 Alberto Cucurullo (Arioli Via Cipro) 10”46

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO