ASBEL KIPROP GUIDA UN CAST DA FAVOLA AL BOWERMAN MILE DI EUGENE

IAAF Diamond League logo (c)

Il Bowerman Mile dedicata alla memoria di Bill Bowerman, il coach di Steve Prefontaine e co-fondatore della Nike, é la gara clou che conclude ogni anno il Prefontaine Classic di Eugene, terza tappa della Diamond League in programma il prossimo 31 Maggio.
di Diego Sampaolo

La stella dell’edizione 2014 del Bowerman Mile sarà il due volte campione del mondo dei 1500 metri Asbel Kiprop che guiderà un cast formidabile che celebrerà nel migliore dei modi il quarantesimo anniversario del Prefontaine Classic dedicata alla memoria del grande campione statunitense, quarto alle Olimpiadi di Monaco di Baviera 1972 sui 5000 metri, morto tragicamente in un incidente stradale nel 1975.

Kiprop è diventato a 19 anni il più giovane campione olimpico di sempre sui 1500 metri a Pechino 2008. L’anno dopo ha corso il primo dei cinque tempi consecutivi sotto i 3’50” al Prefontaine Classic collezionando tre successi. Nessuno ha fatto meglio di lui nella storia del Bowerman Mile

Kiprop rinnoverà la sfida con l’argento mondiale dei 1500 di Daegu Silas Kiplagat, che lo ha battuto nell’ultima edizione dello scorso anno per cinque centesimi.

Il cast sarà completato da Ayanleh Souleiman, che a 21 anni è diventato il primo campione del mondo indoor dei 1500 metri nella storia di Gibuti aggiungendo questo successo al bronzo mondiale sugli 800 a Mosca, dagli etiopi Mekonnen Gebremedhin e Aman Wote, rispettivamente bronzo ai Mondiali Indoor a Istanbul 2012 e argento sempre nella rassegna iridata al coperto a Sopot 2014 sulla stessa distanza, e il sudafricano Johan Cronje, bronzo ai Mondiali di Mosca sui 1500 metri e lo statunitense Matthew Centrowitz, bronzo ai Mondiali di Daegu  e quarto alle Olimpiadi di Londra sui 1500.

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
20^Maratona di Pisa: tutti stranieri i quattro vincitori
1° Maratona di Catania al via: sono pochi, ed è già polemica
Aperta la 20^ Maratona di Pisa dei record