PRESENTATA LA II 10MIGLIA DEL CASTELLO

La sala consiliare del comune di Endine Gaiano ha ospitato giovedì 3 aprile alle 20,30 la presentazione della seconda edizione della ’10 miglia del Castello’, gara che si snoda lungo le sponde del lago di Endine con partenza ed arrivo dal centro sportivo di Endine Gaiano. Una gara che anche quest’anno potrà contare sulla completa disponibilità del tratto di strada statale che da Endine Gaiano porta fino a Spinone al Lago in modo da dare la possibilità a tutti i runners che si presenteranno al via di poter correre su una statale insolitamente libera da auto e ‘donata’ per poche ore a chi corre a piedi.

A tenere a battesimo questa seconda edizione c’era il Maratoneta Gianni Poli, vincitore della maratona di New York. Presenti anche Marcelli Cretti, organizzatore della ’10 Miglia del Castello’ il sindaco di Endine Gaiano Angelo Pezzetti, l’assessore allo sport di Endine Giampietro Massetti, Massimiliano Russo coordinatore delle marce Avis Aido in valle Cavallina. “Dopo aver provato a lanciare questo progetto con entusiasmo nel 2013 – spiega Marcello Cretti – abbiamo trovato subito un ottimo riscontro da parte dei runners e quest’anno puntiamo decisamente a superare il numero di iscrizioni del 2014 e speriamo di arrivare a quota 1200 iscritti. Ovviamente questa gara è realizzabile grazie agli sforzi molteplici di numerosi gruppi e persone che prestano il loro tempo per la buona riuscita della manifestazione”.


Il Percorso:

La ’10 Miglia del Castello è una gara che da Endine scende verso Spinone passando sul lungolago di Ranzanico. A Spinone si attraversa il fiume Cherio e si arriva al passaggio più suggestivo nel castello di Monasterolo in una sorta di corsa stile ‘5 mulini’ tra porte, cortili e vialetti del castello. Da Monasterolo del Castello si inizia a risalire il lago verso Endine Gaiano passando per il suggestivo borgo di San Felice. Una gara da correre in un paesaggio naturale unico, in una valle verde e a fianco si un lago stupendo circondato di prati, pontili e canneti. “Chi vuole correre in un contesto naturale unico lo può fare qui a Endine – spiega Gianni Poli – in una distanza molto britannica, la 10 miglia. Natura, sport e bellezza tutto racchiuso in una gara con la soddisfazione di poter correre anche su una statale libera da automobili”



Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
A SAN VENDEMIANO NASCE ATL.ETICA, UN SALTO… CULTURALE!
Servizi al top e grande cuore per la ‘6 ore per le vie di Curinga’
Succede che chi vince l’argento…scrive a chi vince l’oro. Franscesco Puppi l’ha fatto
Abbigliamento Accessori Calzature
HOKA ONE ONE RIVISITA LE CLIFTON 4 E LE SPEEDGOAT 2
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado