IL FINE SETTIMANA DELLE MEZZE MARATONE: RECORD DEL MONDO DI FLORENCE KIPLAGAT A BARCELLONA

Grande fine settimana di corse su strada illuminato dal record del mondo della mezza maratona femminile a Barcellona dove Florence Kiplagat ha fermato il cronometro in un eccellente 1h05’12”. Lelisa Desisa e Priscah Jeptoo hanno vinto la ricca mezza maratona di Ras Al Kaimah che ha fatto registrare come da tradizione una grande densità di risultati.
di Diego Sampaolo

BARCELLONA: Grande impresa della ventiseienne keniana Florence Kiplagat che ha stabilito il record mondiale della mezza maratona a Barcellona coprendo la distanza in 1h05’12”, ben 38 secondi meglio rispetto al precedente record mondiale stabilito dalla connazionale Mary Keitanya Ras Al Kaimah nel 2011 con 1h05’50.

Kiplagat ha stabilito anche il primato del mondo al passaggio dei 20 km transitando in 1h01’56”, facendo meglio di 40 secondi rispetto al tempo otenuto da Keitany in occasione del passaggio della gara record sulla mezza maratona di Ras Al Kaimah. 

Florence Kiplagat, vincitrice alla Maratona di Berlino 2013 in 2h21’13”, aveva un primato personale precedente sulla mezza maratona di 1h06’38” stabilito alla Roma Ostia 2012.

La bella giornata è stata completata dal successo dell’ex campione del mondo dei 5000 metri Eliud Kipchoge in 1’00”52 difendendo la vittoria della passata edizione. Kipchoge gareggerà alla prossima maratona di Rotterdam del prossimo Aprile. Sulla maratona vanta un personale di 2h04’05” stabilito a Berlino lo scorso Settembre.

RAS AL KAIMAH: L’etiope Lelisa Desisa, medaglia d’argento ai Mondiali di Mosca nella maratona e vincitore alla maratona di Boston nel 2013, si é aggiudicato la mezza maratona di Ras Al Kaimah in un ottimo 59’36”. La gara araba ha fatto registrare la solita densità di risultati con  otto atleti sotto l’ora nella gara maschile e nove donne sotto i 70 minuti.

Desisa ha stabilito la seconda migliore prestazione della sua carriera a soli sei secondi dal suo record personale stabilito a New Dehli nel 2011. A soli tre secondi dal vincitore é finito l’eritreo Nguse Amiosom che ha migliorato il suo precedente record di oltre un minuto.

I primi otto classificati sono finiti in appena venti secondi con l’ex campione del mondo della mezza maratona Wilson Kiprop, terzo in 59”45 seguito da Bernard Koech (59’46”), Bernard Kipyego (59’47”) e Micah Kogo (59’49”). Gli altri due uomini sotto l’ora sono stati Feyisa Lelisa (59’51”) e Paul Lonyangata (59’54”)

La medaglia d’argento olimpica e vincitrice a Londra e New York 2013 Priscah Jeptoo ha trionfato nella gara femminile in 1h07’02” battendo di oltre un minuto l’altra keniota Flomena Cheyech (1h08’13). Guteni Shone ha tagliato il traguardo in terza posizione in 68’31”.

Il Kenya ha vinto le ultime quattro edizioni a livello femminile. La striscia vincente iniziò nel 2011 quando Mary Keitany realizzò il record del mondo con 1h05’50”.

 

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO