A MENO DI 100 GIORNI DAL VIA SONO OLTRE 1250 GLI ISCRITTI AL “PASSATORE” 2014

Continuano con grande impegno e con la consueta passione i lavori organizzativi della 42^ 100 Km del Passatore (24-25 maggio 2014). L’omonima associazione sportiva di Faenza è infatti attiva pressoché a tempo pieno per allestire l’ultramaratona più famosa del mondo in collaborazione con gli enti storici (Consorzio Vini di Romagna, Società del Passatore, Uoei, Admo), la Fidal, i Comuni di Firenze, Faenza, Fiesole, Borgo

San Lorenzo, Marradi, Brisighella ed il sostegno delle aziende partner (Banca di Romagna, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte Cassa di Risparmio, Antarex, Friliver-Bracco, Coop Adriatica, Gruppo Hera, Ctf, Moreno Motor Company, Decathlon e Natura Nuova) e dello sponsor tecnico Saucony.

A meno di cento giorni dalla partenza da Firenze (24 maggio 2014), gli iscritti hanno superato quota 1.250: tra loro, 148 donne e poco più di una quarantina di atleti stranieri provenienti da diciotto paesi (Australia, Austria, Belgio, Canada, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Israele, Paesi Bassi, Romania, Russia, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera), nonché alcune decine di praticanti del “nordic walking”, i quali, in occasione della “Firenze-Faenza”, si contenderanno il 3° terzo titolo italiano Csen di specialità. Naturalmente, sono in corso contatti con i migliori atleti italiani ed europei della specialità. In attesa delle loro adesioni, a tutt’oggi, tra gli atleti più accreditati di casa nostra segnaliamo i romagnoli Marco Serasini, di Brisighella (4° nel 2013), Massimo Poggiolini, di Tredozio (7°), e Massimo Tramacere, di Forlimpopoli (15°), poi il trentino Silvano Beatrici (5°) e il toscano Enrico Bartolini, di Limiti sull’Arno (16°, però nel 2012), nonché i decani della corsa: il veronese Walter Fagnani (40 edizioni concluse), lo scorso anno classificatosi al 1.362° posto, in 17h52’59”40, che sarà al via per la 41^ volta su 42 edizioni, alla bella età di 89 anni; e la padovana Natalina Masiero (31 edizioni concluse alle spalle: lo scorso anno 779^ (78^ tra le donne), in 13h31’11”70).
La “Cento”, oltre ad essere una delle tappe più importanti del Gran Prix Iuta 2014, costituisce anche la terza prova del tradizionale Trittico di Romagna, che, come noto, comprende la Maratona del Lamone, organizzata dal Gruppo Sportivo Lamone di Russi (Ravenna) il prossimo 6 aprile, e la 50 Km di Romagna, allestita dalla Podistica Avis di Castel Bolognese (Ravenna), in programma il successivo 25 aprile.

Le iscrizioni al “Passatore” sono possibili fino a metà maggio: chi si iscriverà entro il 20 aprile 2014 dovrà versare una quota di 65,00 €; gli atleti che si registreranno invece tra il 21 aprile  e il 15 maggio 2014, ultimo giorno per iscriversi, dovranno versare  85,00 €.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
CORRIPAVIA ‘Special Edition’: Quante novità per domenica
CONTINUA IL VIAGGIO DI ANNA VERSO LA HUAWEI VENICEMARATHON 2017: RAGGIUNTI I 30K
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
Abbigliamento Accessori Calzature
NUOVE ADIDAS ULTRABOOST ALL TERRAIN: TRASFORMA L’AUTUNNO NEL TUO ELEMENTO
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL