2^ VENICE CROSS: TANTISSIMI GIOVANI, GIOVANISSI E MASTER PER IL 2° VENICE CROSS


Tutto il movimento giovanile veneto si è dato appuntamento questa mattina al Parco San Giuliano di Mestre per dar vita al 2° Venice Cross, gara di corsa campestre valida come seconda prova del Campionato Regionale di Società Promozionale e Master-Seniores e come Campionato Regionale di staffetta

Tantissimi i giovani e giovanissimi, dalle categorie Esordienti ai Cadetti, che hanno colorato i prati infangati del Parco e riscaldato l’ambiente con il loro entusiasmo. Molti anche i master e i concorrenti della staffetta.

Il percorso, appesantito dalla pioggia di questi giorni e reso estremamente tecnico da saliscendi e fossati, ha contribuito a fare una dura selezione tra gli atleti e rendere più spettacolare la gara.

La mattinata si è aperta con le gare dei Master. Nella gara di 6 km, Piero Bedin si è nettamente imposto in 20’25” su Antonino Calabrò (20’40”) mentre tra le donne, nei 4 km, Sara Trevisan si è aggiudicata la gara in 15’48” su Sabrina Boldrin (15’50”). Tra gli over 60, in campo maschile Fiorello Sarto ha vinto in 16’26”, e tra le donne Luigina Salva si è aggiudicata la gara di 3 km in 14’53”.

Ad aprire le danze delle gare giovanili sono stati i più piccoli della categoria Esordienti vinta da Thomas D’Este.

Nella categoria Ragazzi (1500 m) grande prestazione di Michele Pozzerche ha vinto in 6’10” su Luca Olivotto e Carlo Valentini (6’13” per entrambi). Tra le Ragazze, sui 1000 metri, bella gara di Maura Piazza che ha tagliato per prima il traguardo in 4’03” su Chiara Poser (4’06”) e Diletta Moressa (4’13”).

Tra i Cadetti (2500 m), Ouassim El Ammari è riuscito a non farsi rimontare da Riccardo Garbuio, strappando la vittoria per un solo secondo: 9’27” il tempo di El Ammari e 9’28” quello di Garbuio. Terzo Giovanni Valentini che ha chiuso in 9’35. In campo femminile, sui 2000 metri, ottima prestazione di Nikol Marsura (7’55”) che si è imposta con un bel distacco su Francesca Crestani (8’05”) e terza Mariachiara Celato (8’37”).

Il campionato regionale di staffetta è stato vinto, in campo maschile, dall’Atletica Città di Padova con Maslovatyy, Noaro, Pettenazzo e Sorgato, mentre in campo femminile il titolo è andato all’Atletica Moglianoche ha schierato Tozzato, Busatto, Venzo e Bernasconi. I titoli italiani verranno assegnati il 9 marzo a Marostica (VI). 

“Nonostante la stagione invernale, sono sorpreso dall’eccezionale partecipazione degli atleti a questa seconda edizione del Venice Cross – ha commentato l’Assessore allo Sport del Comune di Venezia Roberto Pancieraun risultato che ci fa capire quanto interesse ci sia nel mondo giovanile e non solo verso tutte le specialità della corsa. La manifestazione di questa mattina lascia intravedere grandi possibilità di crescita dell’evento nei prossimi anni”.

Grande soddisfazione anche in casa Venicemarathon per la buona riuscita della manifestazione. Per il Presidente Piero Rosa Salva “La gara di questa mattina ha dimostrato come la nostra città e questo splendido parco sia davvero adatto anche ad ospitare importanti gare di cross, oltre alle prove su strada che organizziamo con il Venice Running Day e il passaggio della Venicemarathon. E’ una buona partenza quindi per progetti ambiziosi, e siamo contenti di aver trovato un partner importante come lo storico gruppo atletico Aristide Coin. Ringrazio l’Amministrazione Comunale per la collaborazione e l’Istituzione Boschi e Grandi Parchi per averci ospitato, ancora una volta, sui suoi prati”.

Il Presidente del G.A. Aristide Coin Piero Coin si spinge oltre e auspica una gara di livello internazionale nel breve futuro: “Giornata indimenticabile per la festosa partecipazione di tanti ragazzi e pubblico e un doveroso grazie all’Istituzione Grandi Parchi per come ha drenato e sistemato i prati dopo le grandi piogge di queste ultime settimane. La mia speranza che l’appuntamento biennale diventi annuale e sempre di crescente successo, con l’auspicio che un domani si possano ospitare anche i Campionati Mondiali assoluti”.

Tutti d’accordo sulle grandi potenzialità del Parco San Giuliano anche il Presidente della Fidal Regionale Paolo Valente, il Presidente Provinciale Fidal Vito Vittorio e il delegato del Coni Provinciale Renzo De Antonia. 

Il prossimo importante appuntamento del Venicemarathon Club sarà domenica 4 maggio con il secondo Venice Running Day all’interno del Parco San Giuliano.

RISULTATI MASCHILI

Ragazzi (1500): 1. Michele Pozzer (Nova Atl. Città di Schio); 2. Luca Olivotto (Pol. Vodo di Cadore); 3. Carlo Valentini (G.s.d. Biasin Illasi); 4. Nicola Viero (Atl. Marostica); 5. Yeison Zanellato (Pol. Dueville).

Società: 1. Novatletica Città di Schio; 2. G.S. Fiamme Oro Padova; 3. Atletica Vis Abano.

Cadetti (2500): 1. Ouassim El Ammari (Atl. Arzergrande); 2. Riccardo Garbuio (Treviatletica); 3. Giovanni Valentini (G.d.s Biasin Illasi); 4. Edoardo Moresco (Atl. Marostica); 5. Sentayehu Girardini (Pol. Dueville).

Società: 1. Atletica Marostica Vimar; 2. G.S.D. G. Biasin Illasi; 3. Novatletica Città di Schio.

Master Maschili (6 km): SM35 Antonino Calabrò (Atl. Città di Padova); SM40 Michele Bedin (Atl. Salcus); SM45 Sergio Trinca (Atl. San Rocco); SM 50 Roberto Doni (Atl. Riviera del Brenta); SM 55 Giorgio Centofante (Atl. Riviera del Brenta).

Società: 1. Idealdoor Libertas San Biagio; 2. GS Tortellini Voltan Martellago; 3. Atletica Riviera del Brenta.

Master Maschili (4 km): SM 60: Fiorello Sarto (Pod. Enichem); SM 65: Osvaldo Franceschinis (Atl. Ponzano); SM70: Marino Sivelstrin (Assind. Rovigo); SM 75: Silvano Rocchesso (Gs Martellago); SM80: Mario Lorenzon (Atl. Vadobbiadene).

Staffette: 1. Atletica Città di Padova; 2. Ana Atletica Feltre; 3 Atl. Dolomiti Belluno.

RISULTATI FEMMINILI

Ragazze (1000 m): 1. Maura Piazza (Nova Atl. Città di Schio); 2. Chiara Poser (Atl. San Giacomo); 3. Diletta Moressa (G.A. Coin); 4. Arianna Comina (G.S. Quantin); 5. Miriam Sartor (Montello Runners).

Società: 1. Novatletica Città di Schio; 2. Atl. Audace Noale; 3. G.S. La Piave 2000.

Cadette (2000 m): 1. Nikol Marsura (Trevisatletica); 2. Francesca Crestani (Atl. Marostica); 3. Mariachiara Celato (Atl. Club Belluno); 4. Yassmin Charaf (Atl. Due Torri Noale); 5. Deborah Zilli (Atl. Sernaglia Villanova).

Società: 1. Athletic Club Firex Belluno; 2. Atletica Marostica Vimar; 3. Venezia Runners Atletica Murano. 

Master Femminili (4 km): SF35 Sabrina Boldrin (Silca Conegliano) ; SF40 Sara Trevisan (Lib. Piombino Dese); SF45 Monia Capelli (Atl. Vittorio Veneto); SF 50 Elsa Mardegan (Lib. San Biagio); SF55 Maria Eugenia Tosetto (Atl. Vicentina); SF 60 Luigina Salvagno (Gs Quantin); SF 65 Emiliana Pol (Idealdoor).

Società: 1. Idealdoor Libertas San Biagio; 2. Gs Quantin Trattoria Primo Novembre; 3. ASD Venicemarathon Club.

Staffette: 1. Atletica Mogliano; 2. Atletica Vis Abano; 3. Ana Atletica Feltre. 

Tutti i risultati:

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO