IL KENIANO NGENO SFIDA MOKRAJI, BOUDALIA, ACHMULLER E GOBBO, PER ILTRONO DELLA VENTUNO DEL CIMA

Sarà davvero una gara internazionale, la seconda edizione della Ventuno del Cima. Ieri sera, lunedì, nella splendida cornice dell’ex Convento di San Francesco, struttura gestita da Fondazione Cassamarca, a Conegliano, è stata svelata la maratonina coneglianese in programma domenica 9 febbraio, con via alle 10 da piazza Cima. Tra i relatori, il sindaco di Conegliano, Floriano Zambon, il presidente della Fidal provinciale, Oddone Tubia, Francesca Dal Bò (settore marketing di Silca Spa) e ovviamente il presidente di Atletica Silca, Francesco Piccin. Il commento tecnico è stato a cura di Migidio Bourifa, quattro volte campione italiano di maratona. A guidare la serata, lo speaker Paolo Mutton.

Oltre 600, a oggi, gli iscritti. A contendersi la vittoria, in campo maschile, un gruppetto di stranieri. Su tutti il keniano Daniel Kipkirui Ngeno, fresco vincitore, domenica scorsa, della mezza maratona internazionale delle Due Perle in Liguria. Con un personale di 1h03’38” ottenuto nel 2012, il portacolori del Running Club Futura, classe 1982, nella sua ultima apparizione sulla distanza di 21,097 km ha corso in 1h04’44”. A contendersi, con lui, la vittoria, sarà il marocchino, classe 1979, Lahcen Mokraji (Gruppo Città di Genova) che ha un personale (del 2011) di 1h03’09”. Al via anche il vincitore del 2013 (poi conquistatore della decima Treviso Marathon), Said Boudalia. Accanto al marocchino naturalizzato italiano dell’Atletica Biotekna Marcon, Simone Gobbo, il trevigiano dell’Atletica S. Rocco, protagonista nell’edizione passata di una bella prestazione, conclusa con il terzo posto. Dall’Alto Adige arriverà anche Hermann Achmüller, il quarantaduenne dell’Asv Jenesien, quarto alla maratona trevigiana 2013 “sconfitto” al fotofinish proprio da Gobbo. A dare filo da torcere a tutti il vittoriese, quest’anno all’Atletica Gruppo Santarossa Brugnera, Fabio Bernardi.
In campo femminile, la vittoria dovrebbe essere una questione tra l’atleta di casa, la marchigiana tesserata per Atletica Silca Conegliano, Laura Giordano (seconda alla Maratona di Reggio Emilia a dicembre e prima alla 20esima Maratonina Falconieri di metà gennaio) e Maurizia Cunico (Vincenza Marathon), nella top ten femminile all’ultima Venicemarathon.
A colorare la mezza maratona, lo “scalzo”, Francesco Arone, uomo da guinness che tornerà per il secondo anno consecutivo a Conegliano. In corsa anche il paralimpico plurimedagliato montebellunese, Carlo Durante. Svelata infine la nuova maglietta che ci sarà nel pacco gara, la t-shirt tecnica griffata paleXtra, in poliestere 100 %, di colore verde mela fluorescente e con il logo della manifestazione con effetto tridimensionale.
Ad aprire (anticipando di qualche decina di metri i partecipanti) la Stracittadina del Cima, marcia non competitiva affiliata Fiasp (il via alle 10.05) e per la quale sono previste le premiazioni dei gruppi, sarà la Fanfara dei Bersaglieri di Marostica, che allieterà in piazza Cima i presenti con il proprio repertorio. Le iscrizioni alla camminata (nel giorno di gara in piazza Cima dalle 7.30 fino alle 9.45) sono gratuite per i bambini fino a 10. Per tutti gli altri il biglietto è di 3 euro; 8 euro per chi volesse anche il gadget, un bellissimo girasole che ricorda il progetto di beneficenza a cui sarà devoluto l’intero ricavato delle iscrizioni.
Sulla Gradinata degli Alpini l’associazione Amici di Diego proporrà uno spettacolo di hip hop con una cinquantina di ballerini. Animatore della piazza, l’inviato di Striscia la notizia, Moreno Morello.
A sostenere la manifestazione ci sono Silca Spa, Banca Prealpi, Nef, PaleXtra, De Coppi lavorazioni meccaniche, Morgan&Morgan, Borgoluce, Méthode, Piovesana Biscotti, Piccoli Gino Sas, Qui c’è, Saccon Gomme, Neiko, Lazzaris, Oggitreviso, Gruppo Argenta, Elmec, Arti Grafiche Conegliano, Xrevolution, Best Western Hotel Canon d’Oro, San Benedetto. 

Per partecipare a La Ventuno del Cima è possibile iscriversi tramite il sito internet
www.ventunodelcima.it o inviando direttamente un’e-mail (con copia della ricevuta del versamento) a iscrizioni@trevisomarathon.com. Per la Stracittadina, basta presentarsi in piazza Cima dalle 7.30 alle 9.45 domenica 9 febbraio. Per informazioni è possibile contattare la segreteria o tramite la posta elettronica all’indirizzo segreteria@atleticasilca.it o telefonando allo 0438-412124.

Al seguente link il file doc:
http://gallery.mailchimp.com/587961439df3d23479b626030/files/Cs_presentata_la_Ventuno_del_Cima.doc
Ai seguenti link alcune immagini della presentazione:
http://gallery.mailchimp.com/587961439df3d23479b626030/images/da_sx_tubia_zambon_piccin_dal_bo_.jpg
http://gallery.mailchimp.com/587961439df3d23479b626030/images/sala4.jpg
http://gallery.mailchimp.com/587961439df3d23479b626030/images/t_shirt_tecnica.jpg
http://gallery.mailchimp.com/587961439df3d23479b626030/images/bourifa.jpg

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Lahcen Mokraji, sospeso in via cautelare
Notte Blu e Pisa Marathon: le modifiche al traffico
Aperta la 19^ PisaMarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre