LA DOMENICA DELLE INDOOR ITALIANE: GALVAN 47″35, ALLOH 7″32



Galvan, Tricca e Benedetti in gara a Padova

Matteo Galvan é tornato a disputare una gara indoor dopo cinque anni in occasione della riunione nel nuovo Palazzetto di Padova e lo ha fatto vincendo in 47”35 per un centesimo di secondo su Michele Tricca, campione europeo juniores 2011 con la 4×400. Galvan, che ora si allena a Rieti con Chiara Milardi, ha un personale al coperto di 46”26 che risale al 2009. Buona la prestazione di Tricca che è andato vicino al record personale indoor di 47”23 con il quale realizzò il record italiano juniores indoor. Terzo posto per l’ottocentista Giordano Benedetti che ha stabilito il record personale indoor con 48”09 con un miglioramento consistente rispetto al precedente record personale stabilito l’anno scorso in occasione dell’unico precedente a Ancona 2013 quando corse in 48”71. Maria Benedicta Chigbolu si é imposta nei 400 femminili in 54”25. Chiara Rosa ha debuttato con un lancio da 17.57 al sesto tentativo dopo una serie di infortuni. Debutto stagionale nel triplo per la campionessa europea juniores Ottavia Cestonaro che ha fatto registrare la misura di 12.83m.
di Diego Sampaolo

Bella prova della fiorentina di origini ivoriane Audrey Alloh che ha sfiorato per appena due centesimi di secondo il suo record personale sui 60 metri con 7”32 sulla pista di Casal del Marmo dopo aver corso la batteria in 7”36. Lo scorso anno Alloh realizzò il suo personale con 7”30 in occasione degli Europei Indoor di Goteborg, terzo tempo della storia dietro al 7”19 di Marisa Masullo e al 7”20 di Manuela Levorato.

A Ancona buon test sulla pedana del salto in lungo per Daniele Greco che ha realizzato il record personale con 7.44 che gli ha regalato il quarto posto alle spalle di Emanuele Catania, primo con 7.73 davanti a Kevin Ojaku (7.47) e a Emanuele Formichetti (7.46). Ayomide Folorunso è entrata nella top ten juniores dei 200 metri juniores con 24”52, precedendo Anna Bongi

Il finalista iridato del salto triplo Fabrizio Schembri ha fatto registrare la misura di 7.39m a Bergamo precedendo il promettente azzurrino dell’Atletica Lecco Colombo Andrea Aldeghi che ha fatto registrare la misura di 7.28.

a Padova

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre