AYALEW E MOUSTAOUI VINCONO IN COPPA CAMPIONI A ALBUFEIRA – PODIO PER L’ESERCITO

Nadia EjjafiniL’etiope Hiwot Ayalew, portacolori del club turco Uskudar Belediye, continua la sua striscia vincente conquistando il successo al Cross Almond Blossom di Albufeira valido quest’anno per la Coppa Campioni di Cross. E’ la sesta vittoria consecutiva in un cross internazionale in una striscia vincente che comprende le vittorie a Atapuerca, al Campaccio e a Siviglia. Ottima prova dell’azzurra e portacolori dell’Esercito Nadia Ejjafini in 20’26” davanti alla russa Natalya Gorchakova (20’39”. Ejjafini ha guidato l’Esercito al secondo posto nella Coppa Campioni femminile a squadre alle spalle delle fortissime russe del Luch Mosca che hanno portato a casa il successo con 18 punti davanti all’Esercito (40 punti).
di Diego Sampaolo

Il Luch Mosca si è aggiudicato la Coppa Campioni femminile davanti al club italiano totalizzando 18 punti. Hanno contribuito al bel piazzamento dell’Esercito il decimo posto di Elena Romagnolo, il tredicesimo posto di Fatna Maraoui, il quindicesimo posto di Layla Soufiane e il ventunesimo posto di Giulia Francario.

In campo maschile vittoria misura per il forte specialista dei 1500 metri Mohamed Moustaoui (in rappresentanza del club francese Ales Cevennes Athletisme) che ha preceduto di un secondo lo specialista spagnolo del cross Ayed Lamdassem con il tempo di 29’13. Terzo posto per il brasiliano Daniel Chaves (29’16”).

Le Fiamme Gialle, prive di Andrea Lalli e con Gabriele De Nard non al meglio a causa di alcuni problemi fisici, non hanno ripetuto il secondo posto dell’ultima edizione di Castellon 2013 ma si sono battute bene concludendo al quarto posto. La Coppa Campioni è andata al club spagnolo Atletismo Bikila che ha preceduto lo Sport Lisboa Benfica e i turchi dell’Istanbul BBSK.

Terzo gradino del podio per il brasiliano Daniel Da Silva che gareggia con la maglia del club olandese AV Cifla. Patrick Nasti è stato il migliore dei finanzieri al 17° posto, una posizione meglio di De Nard. Yuri Floriani segue più staccato in venticinquesima posizione davanti davanti a Ahmed El Mazoury

A livello juniores la vittoria é andata al turco Saffet Etkmais del Fenerbache Istanbul in 19’05” davanti a Eniz Korkmaz e a Onur Aras che gareggiano entrambi per il Kokaeli Darica Belegitim. Nicolò Padovani è stato il migliore dei portacolori dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni, davanti a David Meinardi, cinquantaseiesimo. Mustafa Belghit, 66°, Gregory Naro, 70° e Riccardo Lollini, 73°. I lombardi si sono classificati 13° nella classifica finale a squadre con 242 punti. Il titolo è andato al Kokaeli Darica Belegetim che con 17 punti ha preceduto al Fenerbache, secondi con 41 punti e allo Sport Benfica, terzo con 71 punti.

Settima posizione per la Bracco Atletica Milano con 132 punti grazie al 23° posto di Deborah Varrone, al 33° posto di Bianca Marchesano, al 35° di Alice Colonetti e al 41° di Anna Freddi. Il successo è andato alla diciottenne svedese Sarah Lathi che con il tempo di 13’05” ha battuto di dieci secondi la russa Olga Nikolayeva e di undici l’altra moscovita Tamara Chalkova. Luch Mosca ha conquistato il successo nella Coppa Campioni Juniores femminile con 20 punti davanti al club svedese Hasselby SK (35 punti)  e alle turche dell’Bursa Buyuksehir Belediye (41 punti)

Granollers (Spagna):  Il primatista del mondo della maratona Wilson Kipsang ha conquistato la vittoria nella mezza maratona spagnola di Granollers in 1h01’18” per nove secondi sul connazionale John Kipsang in una giornata ventosa.

 

 

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre