VALERIA STRANEO AL VIA DELLA GIULIETTA E ROMEO HALF MARATHON

Meno di un mese alla settima edizione della Giulietta&Romeo Half Marathon, prevista per domenica 16 febbraio 2014 con partenza alle ore 10 e organizzato da Asd Gaac 2007 Veronamarathon in collaborazione con il Comune di Verona.
Sarà la gara di riferimento per l’intera stagione agonistica delle corse su strada in Italia perché a Verona si assegnerà niente meno che il Campionato Italiano Assoluto Individuale e di Società ed il Campionato Regionale Assoluto e Master di mezza maratona.

I NUMERI– C’è attesa per questa edizione che rimarrà senz’altro nella storia della corsa scaligera. Si preannuncia infatti il record di partecipanti iscritti che speriamo di poter annunciare a breve. Più di 4850 i runners già registratiin questo momento, con una forte compagine femminile (più di mille al momento), siamo molto vicini ai 5295 iscritti totali del 2013. Il ritmo sostenuto delle registrazioni di queste ultime settimane fa presupporre che si possa arrivare ad almeno 6500 registrati, numero che proietterebbe la Giulietta e Romeo quale seconda mezza maratona in Italia. Un trionfo. Un pienone per la gioia di hotel (già tutti esauriti in città) e ristoranti. Merito di questo boom la bellezza delle città di Verona, dell’arrivo in piazza Bra ma soprattutto del passaggio da brividi dentro l’Arena che da solo vale il prezzo del biglietto e che seduce partecipanti da tutto il mondo.
L’anno scorso sul Liston in piazza Bra si applaudì il successo del keniano Robert Ndiwa in 1h02’03” e della bergamasca Eliana Patelli in 1h16’48”.Ndiwa sarà al via anche quest’anno e promette di correre ancora più veloce avvantaggiato anche dal rinnovato e assai più scorrevole percorso studiato dagli organizzatori dell’Asd Gaac 2007 Veronamarathon che avremo il piacere di illustrare in un prossimo comunicato stampa.
VALERIA STRANEO – Una gara di primissimo livello, inserita nel calendario della federazione mondiale (Iaaf) ed italiana (Fidal)nonché misurata ufficialmente (21,097km) dall’Aims, l’Associazione mondiale delle maratone e corse su strada.  Una gara che, complice la vittoria della maglia tricolore in palio, soprattutto al femminile vedrà al via il meglio delle maratonete italiane. E quando si parla di migliori non si può non nominare l’argento mondiale Valeria Straneo che ha già confermato la propria presenza. Ma non basta. Al nastro di partenza anche Anna Incerticampionessa europea di maratona che gareggerà con il marito Stefano Scaini. Verona sarà anche teatro del debutto sui 21km dell’altoatesina Silvia Weissteiner. “Sono in raduno in Toscana per due settimane – ci ha fatto sapere la Straneo – e mi sto allenando in magnifici posti tra Populonia ed il Golfo di Baratti. Tanto vento e pioggia ma almeno la temperatura regge, ieri c’erano 17 gradi e mi sono allenata addirittura in maniche corte. Sono davvero contenta di venire a correre alla Giulietta&Romeo Half Marathon, sarà la prima vera gara della stagione. Farò una mezza già il 2 febbraio, ma a Verona c’è il campionato italiano e non ho potuto dire di no, anche per il mio club Runner Team 99”.
Una gara quella scaligera che sarà il trampolino di lancio di una stagione lunghissima: “Sono ancora all’inizio della preparazione, sono un po’ indietro, non ho grandi tempi al momento nelle gambe per questo che a Verona non so che tipo di gara riuscirò a fare. Vincere il tricolore sarebbe bellissimo e ci tengo senz’altro, però ci saranno anche le avversarie che magari saranno più in forma e brillanti di me in quel momento – continua una sempre sorridente Valeria – Ogni mio allenamento è già preparatorio alla maratona degli Europei di agosto a Zurigo, il resto saranno tutte tappe intermedie. Ora ho praticamente finito un periodo di costruzione, ho fatto ben 186km questa settimana. Da adesso introdurrò varianti e ripetute per giocare sui ritmi. Non farò maratone questa primavera, avrei voluto una grande 42km ma abbiamo considerato che dopo un 2013 impegnativo con tre maratone corse ad altissimo livello era venuto il momento di dedicarsi completamente alla ricerca dell’oro europeo. In pratica in questa prima parte della stagione cercherò di risparmiare energie cercando di crescere e fare grandi cose nella seconda parte dell’anno”.
Quindi Valeria Straneo, primatista italiana di maratona, in quanto potrà correre la Giulietta & Romeo Half Marathon? “Non ne ho idea in questo momento. Ho corso una 10k in 33’ minuti, se sto appena sotto il ritmo maratona potrebbe arrivare un crono finale di 1h12’ o 1h13’, ma al momento mancano troppe settimane per fare previsioni più precise. Conosco anche poco il percorso, quel che è certo che a Verona una volta indossato il pettorale darò il massimo come mia abitudine!”.
Tra gli uomini non mancherà il campione italiano in carica Gianmarco Buttazzo, ma si attende la conferma di diversi altri big. D’altronde alla Giulietta e Romeo ci sarà anche il direttore tecnico della Fidal Massimo Magnani che da qui selezionerà gli azzurri che saranno impegnati il mese successivo in occasione del mondiale di mezza maratona.
Giulietta e Romeo half Marathon…innamorati della corsa.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre