OSTACOLI INDOOR: IN EVIDENZA CARAVELLI E DAL MOLIN

Paolo Dal Molin (foto Colombo/FIDAL)
Paolo Dal Molin argento
a Gotebrg (Fonte Colombo/Fidal)
Ostacolisti in evidenza nel fine settimana dell’atletica indoor. Al Banca Marche Palas di Ancona la campionessa italiana dei 100 ostacoli e dei 200 metri Marzia Caravelli ha esordito con la maglia dell’Aeronautica nella stagione indoor correndo i 60 ostacoli in un ottimo 8”08 in finale dopo aver fermato il cronometro in 8”09. L’anno scorso all’esordio l’allieva di Marcello Ambrogi corse in 8”12 prima di correre poche settimane dopo in 8”03 (primato personale) a Magglingen.
di Diego Sampaolo


L’atleta di Pordenone residente a Roma, vincitrice ai Giochi del Mediterraneo a Mersin davanti a Veronica Borsi, ha fermato il cronometro in 23”69, settimo tempo italiano di sempre. Nella giornata di Domenica Caravelli ha polverizzato il record personale sui 400 metri correndo in 53″98 facendo meglio rispetto al suo record all’aperto di 54″34.

Paolo Dal Molin, argento agli Europei Indoor di Goteborg sui 60 ostacoli, ha fermato il cronometro in 7”78 a Sarbrucken in Germania doe si allena. Lunedì scorso ha corso i 60 metri in 6”82.

A Birmingham brilla il saltatore in alto Marco Fassinotti che vola fino a 2.28 nel salto in alto con una serie di salti quasi perfetta con un solo errore a 2.22.

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
E’ record italiano sui 5km per Sara Dossena
Doping: Sonia e Valentina, 2 ragazzine sospese per doping. Un caso per un metabolita della Cocaina!
Valeria Straneo e Peter Ndorobo i campioni della 12^ Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon
Freelifenergy
La tua maratona: i consigli di Freelifenergy per gestirla al meglio.
Marathon des Sables è più semplice con i consigli di Freelifenergy
Freelifenergy ti invita per sabato 12 al Meeting MDS 2019
#pastaparty
2^ parte, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019.
Su Canale 3, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019. 1^ parte
A #pastaparty si parla di Vibram e Five fingers