MARATONA DI DUSSELDORF: PERCHE’ CORRERLA?

E ‘difficile trovare un posto migliore per  correre una delle maratone di primavera.  Un percorso  totalmente pianeggiante, estremamente veloce e completamente privo di traffico. Düsseldorf in primavera diventa  una delle città più verdi d’Europa e  correre immersi nel profumo di  fiori primaverili, ascoltando il canto degli uccelli forte, e vedere migliaia di magnolie in fiore.

Il percorso tocca tutte le attrazione di Dusseldorf tra cui il famoso Königsallee  un lungo viale, centro della moda d’Europa, che unisce i negozi di Fifth Avenue con i caffè di Montmartre con la vista del lungo canale nel mezzo di esso che ricorda la magia da Amsterdam.
La città di Düsseldorf, ha celebrato il suo 725 ° anniversario nel 2013, ed equilibra armoniosamente la sua vecchia architettura europea di chiese, palazzi e ville risalenti per lo più dal 14 al 18 ° secolo con una vetrina di architettura ultramoderna come famosi edifici di ballo di Frank O. Gehry
Il traguardo della maratona arriva direttamente nel cuore della Città Vecchia con la vista del  fiume Reno da una parte e la  Beer Garden a pochi passi dopo l’arrivo, e qui la fine della gara si trasforma  in una festa per tutti, una festa che continua per ore con birra illimitata e gratuita … e non alcolica.
La festa poi continuerà in una delle pricipali attrazioni di Düsseldorf, il bar più lungo del mondo composto da più di 300 caffè, bar, ristoranti.

Un modo diverso di pensare una maratona, una città allegra, musei di fama mondiale e divertimento per  trascorrere un week end di sport diverso dal solito.
iscrizioni: CLICCA QUI

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto