IN 500 AL VIA DELLA 4° ECOMARATONA DEL BARBARESTO E DEL TARTUFO BIANCO D’ALBA

Domenica la 4^ Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba: in 500 al via !

Si partirà alle 9 da Alba, si attraverseranno Barbaresco, Neive e Treiso per fare poi ritorno nel centro storico accanto a piazza Duomo dopo una corsa di 42,195 km che quest’anno fa registrare il suo record di iscritti.  

2 novembre 2013, Alba – Ormai è davvero tutto pronto per la quarta edizione dell’Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba, che si correrà domenica con partenza e arrivo da Alba. La gara partirà alle 9 da piazza Rossetti, accanto alla splendida piazza Duomo, e vedrà i partecipanti alla 21 e alla 42 chilometri iniziare insieme il magnifico percorso che porterà gli atleti fra le colline delle Langhe. Verranno attraversati i comuni di BarbarescoNeive Treiso e si farà poi ritorno nel centro di Alba per accogliere i vincitori. Gli iscritti sono 500 e domenica la città di Alba e le zone circostanti protagoniste del passaggio della gara, si vestiranno a festa per celebrare al meglio un evento sportivo che cresce di anno in anno, diventando sempre di più non solo manifestazione podistica consolidata, ma un evento turistico di risonanza internazionale.
Al termine della competizione, alle 12.00 si svolgeranno le premiazioni e poi tutti a festeggiare al pranzo d’eccellenza offerto dall’organizzazione: Piemonte in Tavola.
Domenica sulle strade delle Langhe sarà senza dubbio una bellissima giornata di festa e di sport, non mancate!
Martina Bricarello vincitrice della gara femminile dello scorso anno
Walter Sartor vincitore della gara maschile dello scorso anno

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Cosa bisogna fare per meritarsi… 535 in Condotta?
C’è un percorso da favola ed è quello del Giro Lago di Resia
La Traccia Bianca: iscrizioni agevolate ancora per qualche giorno
Abbigliamento Accessori Calzature
Tutto sulle nuove adidas UltraBOOST e UltraBOOST X
Correre con il passeggino? Ora è ancora più facile
Da 1 a 21… Ecco la nuova Mizuno Wave Rider