Giro Internazionale Città di Trento: Un quartetto africano si gioca la vittoria finale

La carica dei 1000 domani pomeriggio per le vie di Trento in occasione del Giro Internazionale Città di Trento. A partire dalle 15 con la prima delle 24 gare giovanili del campionato provinciale Csi, fino alle 18.45 quando verrà sparato in aria il colpo dello start della gara internazionale si affronteranno lungo il tradizionale circuito cittadino podisti di tutte le età per un numero complessivo di partecipanti davvero elevato.

È indubbio però che la gara che richiama le maggiori attenzioni è il Trofeo Cassa Rurale di Trento, riservato alle categorie assolute e dove sulla carta si annuncia una sfida a quattro fra altrettanti fuoriclasse africani. Favorito d’obbligo il dominatore delle ultime edizioni Edwin Soi, a caccia della sua quinta affermazione, ma occhio ai suoi due connazionali keniani Thomas Longosiwa e Wilson Kiprop, nonché all’etiope Imane Merga nel ruolo di quarto incomodo.
Oltre al citato quartetto non è da sottovalutare l’ucraino Sergey Lebid, nove volte campione europeo di cross, che da quest’anno si è dato alle maratone con un buoni riscontri, ed ancora il marocchino Brahim Taleb, finalista sui 3000 siepi ai Giochi Olimpici di Londra e il keniano Simon Cheprot, sesto nelle liste mondiali 2013 della mezza maratona.

Per quanto riguarda gli italiani i maggiori accreditati a ben figurare sono il trentino Yuri Floriani (Fiamme Gialle), finalista nei 3000 siepi alle Olimpiadi di Londra, il carabiniere Stefano La Rosa (campione italiano 2012 e 2013 sui 5000 metri), l’azzurro di cross e maratona Giovanni Gualdi (Fiamme Gialle) e Gabriele De Nard (campione italiano di cross nel 2013), concludendo con il giovane italiano di origini marocchine Marouan Razine.
Alcuni di questi atleti si sono recati al Mart di Rovereto per visitare le ultime mostre del prestigioso Museo e in particolare quella dedicata ad Antonello da Messina, un riscaldamento insolito per chi punterà alla vittoria finale del Giro Città di Trento, che anche quest’anno presenta un programma davvero ricco, sia agonistico sia in quanto ad iniziative. A partire dal protocollo Green Event, che conferisce al Giro Internazionale Città di Trento la certificazione ambientale grazie ad importanti accorgimenti strutturali e lungo il percorso. Nel ricco programma pomeridiano per il secondo anno consecutivo troverà spazio poi la singolare sfida “Seven Laps”, ovvero la prova a coppie miste sulla distanza di 400 metri (ore 18) per ogni frazionista con l’eliminazione ad ogni batteria degli ultimi, sino a giungere alla finalissima. Infine la novità è rappresentata dalla corsa promozionale riservata ai diversamente abili alle 16.30 sulla distanza dei 500 metri, e una sfida per handbike alle 18.30, che precederà la competizione internazionale. Manifestazioni, quest’ultime organizzata grazie alla collaborazione del Gruppo sportivo Amici dello Sport Onlus.
Oltre al Trofeo Cassa Rurale di Trento, che andrà al vincitore assoluto del Giro Internazionale Città di Trento sono previsti dei premi speciali, ovvero il Memorial Cosimo Caliandro, il forte podista italiano scomparso tre anni fa a seguito di un grave incidente, che verrà assegnato al primo italiano classificato nella gara degli Assoluti. Il Trofeo Cooperativa Le Farfalle sarà appannaggio del primo corridore che transiterà al traguardo volante di metà gara (quinto giro). Infine verrà ricordato anche l’alpinista Fabio Giacomelli, marito di una componente del Comitato Organizzatore, al quale è stata intitolata la gara novità Seven Laps.
Per tutti i bambini sarà invece attivo in piazza Duomo, dalle 14.30 fino alle 17.30 un laboratorio creativo a partecipazione libera dal titolo «Una mela al giorno», allestito dal consorzio La Trentina e dal Mart.
Anche quest’anno il Giro Internazionale Città di Trento godrà di un’importante visibilità mediatica e in particolar modo televisiva, visto che è prevista nei giorni successivi la competizione una sintesi di 30 minuti su Rai Sport, mentre è già fissata per le ore 21 di sabato 12 ottobre la cronaca integrale della sfida internazionale su Trentino Tv – Tca, con replica domenica 13 ottobre alle ore 10.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
A SAN VENDEMIANO NASCE ATL.ETICA, UN SALTO… CULTURALE!
Servizi al top e grande cuore per la ‘6 ore per le vie di Curinga’
Succede che chi vince l’argento…scrive a chi vince l’oro. Franscesco Puppi l’ha fatto
Abbigliamento Accessori Calzature
HOKA ONE ONE RIVISITA LE CLIFTON 4 E LE SPEEDGOAT 2
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado