Il Marocco domina la MezzaMaratona del VCO

La 18^ edizione della MezzaMaratona del VCO si è conclusa come previsto con il dominio degli atleti africani: le vittorie sono infatti andate ai marocchini Taoufique El Barhoumi tra gli uomini e Khadija Arafi tra le donne.

La gara in campo maschile è vissuta sul duello tra El Barhoumi e il ruandese Jean Baptiste Simukeka: i due sono rimasti da soli già a Feriolo di Baveno, circa a metà gara; Simukeka ha tentato un paio di affondi nei km successivi, ma l’atleta marocchino dell’Atletica Casone Noceto ha sempre risposto in maniera molto efficace.
I due hanno quindi corso di comune accordo fino a due km dall’arrivo, quando El Barhoumi ha piazzato un deciso allungo e si è involato verso il traguardo, presentandosi tutto solo allo Stadio Boroli: 1h06’01” il tempo finale dell’atleta marocchino, che in circa due km ha staccato di ben 22″ Simukeka. Al terzo posto si è piazzato il marocchino Lahcen Mokraji, con il tempo di 1h06’53”. Quarto, e primo degli italiani, il portacolori dell’Aeronautica Francesco Bona: da sottolineare anche il sesto posto di Mauro Bernardini.
In campo femminile Khadija Arafi – già presente lo scorso anno, e in quell’occasione vittima di una caduta – ha vinto in 1h19’41”, staccando piuttosto nettamente tutte le altre: infatti la seconda, la kenyota Jane Chelagat, è arrivata staccata di 3’35”; ancora più indietro la terza, l’italiana Ilaria Zaccagni, giunta a 4’10”.
La 18^ edizione della MezzaMaratona del VCO è stata flagellata dalla pioggia, a tratti molto intensa, che ha reso durissima la gara ma che non ha scoraggiato i 520 partenti (circa 580 gli iscritti). Ancora una volta quindi numeri importanti per la gara organizzata dall’ASD Gravellona VCO, numeri che confermano la MezzaMaratona del VCO tra gli eventi podistici più importanti del territorio.

Lascia un commento

Freelifenergy
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
Il recupero e la regola delle 4 R
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
#pastaparty
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!