BOLT: “POTREI CONTINUARE FINO AI MONDIALI DI LONDRA 2017”



Usain Bolt ha parlato dei suoi programmi futuri durante un’intervista con BBC.Radio 5.  Il sei volte campione olimpico e nove volte iridato dello sprint ha confermato ai microfoni dell’emittente britannica di voler continuare fino ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016 ma non ha escluso il suo desiderio di prolungare la sua carriera leggendaria fino ai Mondiali di Londra del 2017.
di Diego Sampaolo


“Il mio obiettivo é difendere ancora una volta i tre titoli olimpici vinti a Pechino e Londra. Rivincere questi ori a Rio de Janeiro mi permettere di diventare una leggenda dello sport allo stesso livello di Pelé, Mohamed Alì, Michael Johnson e Micahel Jordan. Voglio che il mio nome sarà ricordato tra queste leggende quando mi ritirerò. Volevo ritirarmi dopo Rio ma potrei andare avanti fino a Londra 2017. Ne ho parlato con il mio allenatore. Mi ha detto che è un obiettivo possibile”

Un altro obiettivo più vicino nel tempo potrebbe essere rappresentato dai Giochi del Commonwealth dell’anno prossimo a Glasgow. “Non ho mai gareggiato ai Giochi del Commonwealth e mi piacerebbe esserci. Ne devo parlare con il mio coach. E’ improbabile la doppietta 100-200 ma potrei puntare sulla distanza più lunga perché è la mia distanza preferita”.

“L’anno prossimo potrebbe essere l’anno giusto per cercare di battere i record mondiali dei 100 e dei 200 metri. In futuro escludo di gareggiare sui 400 metri e nel salto in lungo. Il mio coach teme che il lungo possa causare problemi alle ginocchia”.

Bolt ha parlato anche della sua passione per il calcio e il cricket. “I miei giocatori preferiti sono Wayne Rooney e Patrice Evra, un calciatore che dà sempre tutto. Da ragazzo la mia squadra preferita di cricket era il Packistan piuttosto che il team delle West Indies”.

Il campione giamaicano ha parlato anche del suo desiderio di avere una famiglia. “Il mio sogno è avere dei figli per potere correre dietro a loro e divertirmi e insegnare a loro le lezioni che ho imparato durante la mia vita. Escludo di diventare allenatore o di dedicarmi alla politica.  

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
E’ record italiano sui 5km per Sara Dossena
Doping: Sonia e Valentina, 2 ragazzine sospese per doping. Un caso per un metabolita della Cocaina!
Valeria Straneo e Peter Ndorobo i campioni della 12^ Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon
Freelifenergy
La tua maratona: i consigli di Freelifenergy per gestirla al meglio.
Marathon des Sables è più semplice con i consigli di Freelifenergy
Freelifenergy ti invita per sabato 12 al Meeting MDS 2019
#pastaparty
2^ parte, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019.
Su Canale 3, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019. 1^ parte
A #pastaparty si parla di Vibram e Five fingers