DANILO GOFFI ALLA MEZZA DI MONZA

Prosegue il cammino – o, meglio, la corsa – di Danilo Goffi verso la ING New York City Marathon di domenica 3 novembre.
Terminata una prima fase di allenamento e archiviata brillantemente la serie di gare brevi e veloci, utili per tornare a respirare il profumo della competizione e testare la gamba, Danilo si appresta ora ad affrontare un secondo periodo di preparazione propedeutico ai 42km sui quali si metterà alla prova per l’ennesima volta tra poco più di due mesi.

In questi giorni si trova infatti a Livigno dove sta completando una sessione di tre settimane in altura per macinare chilometri su chilometri; con lui, un nutrito gruppo di atleti professionisti di alto livello tra i quali Giovanni Ruggiero con Debora Toniolo, Daniele Caimmi con Rosalba Console, Stefano Scaini con Anna Incerti, e, ancora, Ruggero Pertile, Simone Gariboldi e Domenico Ricatti. Correre in compagnia delle nuove leve del fondo azzurro e dei campioni più navigati è uno stimolo fondamentale per il nostro campione, che sta affrontando con la solita grande professionalità un carico di lavoro particolarmente impegnativo – e al quale sta rispondendo davvero bene. Come già faceva da professionista, è infatti consapevole che un programma in altura seguito con scrupolo e condotto diligentemente è garanzia di grandi risultati.
La scelta temporale di collocare proprio in questo periodo la preparazione in quota è stata dettata dal programma gare cui Danilo prenderà parte a partire dagli ultimi giorni d’estate.
Il primo test significativo in vista di New York è la Mezza Maratona di Monza di domenica 15 settembre: cadendo proprio alla fine degli allenamenti in altura, questa 21km ha una collocazione particolarmente strategica nel calendario del nostro campione.
La qualifica internazionale di cui la Mezza di Monza si fregia proprio da quest’anno è una componente da non sottovalutare: potersi confrontare con atleti provenienti da diversi paesi è infatti un buon banco di prova per intervenire nelle settimane successive con eventuali lavori di rifinitura. Per Danilo sarà quindi molto interessante rimettersi alla prova su un percorso che lo ha già visto protagonista nel 2008, anno in cui ha chiuso questa stessa gara al secondo posto in 1h08’20”; e oggi come allora, avrà ancora il pettorale numero 5 cucito sulla maglia: speriamo che questa volta sia di buon auspicio per tagliare vittorioso il traguardo!
La differenza sostanziale rispetto all’ultima partecipazione alla Mezza di Monza è lo sponsor che lo accompagna: da quest’anno sarà con lui Reale Mutua Assicurazioni, il partner che lo ha sostenuto fin dall’inizio in questa nuova avventura sportiva. E’ una realtà storica ben radicata nel contesto brianzolo, con un team giovane e dinamico col quale c’è stata sintonia immediata; e non è infatti un caso che insieme abbiano sposato la causa della promozione dei nuovi Percorsi Reali nel Parco della Reggia di Monza che ha proprio Danilo come testimonial d’eccezione.
Un buon allenamento di fondo; un nuovo sponsor; la sua solita determinazione; un parterre di atleti di tutto rispetto; un tracciato sul quale solitamente rombano veloci i motori della Formula Uno: queste le premesse del nuovo Danilo Goffi per un grande risultato finale.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Ecomaratona chianti classico: e’ partito il countdown
Presentata la Generali Milano Marathon con Urbano Cairo. T-shirt by Under Armour
E’ da record la 1^ Edizione della Raiffeisen Bank Bucharest MARATHON
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile