GALVAN TERZO SOTTO LA PIOGGIA DI LINZ

Matteo Galvan in azione
(Fonte Colombo/Fidal)
Matteo  Galvan, semifinalista ai Mondiali di Mosca con la settima migliore prestazione italiana all-time (45”39) stabilita nella batteria dei 400 metri, si è confermato sotto i 46 secondi correndo in 45”93 nella fredda e piovosa serata del meeting Gugl di Linz in Austria classificandosi terzo alle spalle dal britannico Martyn Rooney in 45”42 davanti a Josh Mance (45”68). Manuela Gentili si è classificata sesta in 57”96 nei 400 ostacoli femminili vinti dalla medaglia d’argento iridata Dalilah Muhammad in 55”01
di Diego Sampaolo

Roberto Donati si è classificato settimo sui 200 metri in 21”82 nella gara vinta da Mike Rodgers che con 20”66 ha stabilito il suo miglior tempo dal 2010 sulla distanza.
La pioggia e il freddo (temperatura di 15°C) non ha permesso a Justin Gatlin di migliorare il record del meeting dei 100 metri. L’argento mondiale di Mosca ha fermato il cronometro in 10”08 precedendo il giamaicano Nickel Ashmeade (10”17).
Il campione olimpico e primatista del mondo dei 110 ostacoli Aries Merritt ha fermato il cronometro in 13”26 precedendo l’ex recordman del mondo Dayron Robles (13”49). Sally Pearson, argento a Mosca dopo una stagione tribolata per colpa di un infortunio, si è imposta nei 100 ostacoli in 12”82.
Il salto con l’asta maschile è stato avversato dal maltempo. Al momento dell’interruzione la vittoria è stata assegnata a Valentin Lavillenie con 5.63 davanti a Bjorn Otto e Malte Mohr (5.53). 

Lascia un commento

Freelifenergy
Come dimagrire con la corsa: scopri i programmi di allenamento!
L’importanza dell’alimentazione e dell’integrazione post allenamento
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video