MOSCA 2013: ROLLINS BATTE PEARSON NEI 100 OSTACOLI




Brianna Rollins trionfa ai mondiali
(Fonte Colombo/Fidal)
Brianna Rollins ha coronato la sua stagione magica vincendo il titolo mondiale dei 100 ostacoli in 12”44 battendo la campionessa mondiale in carica Sally Pearson che ha fermato il cronometro in 12”50 eguagliando il suo record stagionale già corso in semifinale.La britannica Tiffany Porter ha vinto il bronzo migliorando il suo record personale con 12”55, ad un centesimo dal record nazionale di Jessica Ennis.
di Diego Sampaolo





Sally Pearson è andata ad un passo dal secondo titolo mondiale due anni dopo il trionfo di Daegu 2011 in 12”28 ma nel finale la fenomenale ostacolista statunitense Brianna Rollins, campionessa universitaria NCAA  e vincitrice dei Trials di Des Moines con la terza migliore prestazione mondiale della storia di 12”26, ha recuperato terreno sull’australiana acciuffando la vittoria in 12”44.

Pearson ha avuto un tempo di reazione migliore ed é rimasta in testa nella prima parte della gara dando l’impressione di poter lottare per l’oro ma é stata rimontata nel finale dalla ventunenne statunitense . L’australiana ha disputato un eccellente gara chiudendo in seconda posizione in 12”50 replicando lo stesso tempo della semifinale dopo una stagione tribolata a causa di uno stiramento muscolare che le avevano ritardato il debutto nella stagione europea.

Fuori dal podio per tre centesimi la campionessa olimpica di Pechino e vice campionessa olimpica di Londra Dawn Harper Nelson. Più distante in quinta posizione l’altra statunitense Queen Harrison in 12”73. Marzia Caravelli ci ha provato ma è stata eliminata in semifinale con 13”06. Le tre semifinali sono state vinte da Tiffany Porter in 12”63, Brianna Rollins (12”55) e Sally Pearson (12”50).

Marzia Caravelli é stata eliminata in semifinale dove ha corso in un buon 13″06.

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto