MOSCA 2013: OLIVER SUL TETTO DEL MONDO SUI 110 OSTACOLI


David Oliver campione mondiale dei 110
ostacoli (Fonte Colombo/Fidal)

David Oliver ha vinto il titolo più importante della sua carriera firmando il miglior tempo mondiale della stagione con 13”00.Il potente ostacolista statunitense con il fisico da giocatore da football americano (il suo primo amore), aveva vinto la medaglia di bronzo olimpica a Pechino 2008 prima di dominare la scena nel 2010, una stagione perfetta nella quale ha vinto tutte le gare disputate con una punta massima rappresentata dal 12”89 realizzato a Parigi.
di Diego Sampaolo

Dopo la gara Oliver ha abbracciato la madre Brenda, buona ostacolista che mancò la possibilità di partecipare alle Olimpiadi di Mosca 1980 a causa del boicottaggio. “Quando ho visto mia madre sugli spalti mi sono emozionato. E’ sempre stata la mia fonte di ispirazione. Mi ha sempre sostenuto. Mi ha insegnato tutto. Non poteva esserci cosa più bella che vedere mia madre in tribuna”, ha detto in conferenza stampa Oliver.

Oliver ha vinto per 13 centesimi di secondo sul connazionale Ryan Wilson, il margine più ampio della storia della rassegna iridata. Il giovane Sergey Shubenkov,, figlio d’arte della quarta classificata dell’eptathlon femminile dei Giochi Olimpici di Seul 1988, ha conquistato la medaglia di bronzo in 13”24 battendo di tre centesimi lo statunitense Jason Richardson. Il campione olimpico e primatista mondiale Aries Merritt non è andato oltre il sesto posto in 13”31 ma la sua stagione è stata condizionata da un infortunio primaverile.
Con il successo di Mosca Oliver ha riscattato la delusione per la mancata partecipazione alle Olimpiadi di Londra a causa di un infortunio.

“E’ stato difficile dover recuperare da una serie di infortuni. Ho dovuto fare molti cambiamenti nella mia vita e tanti sacrifici ma ora posso celebrare il titolo mondiale con il mio team”.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
RUN4ME Lierac: partecipa anche tu agli allenamenti indoor
Treviso Marathon, i master in gara per i titoli tricolori
Sabato 24 febbraio e 3 marzo: a lezione di corsa in montagna con Mino Passoni
Abbigliamento Accessori Calzature
Tutto sulle nuove adidas UltraBOOST e UltraBOOST X
Correre con il passeggino? Ora è ancora più facile
Da 1 a 21… Ecco la nuova Mizuno Wave Rider