MOSCA 2013: BRAVO GALVAN 45″39 SI QUALIFICA PER LA SEMIFINALE

La seconda mattinata di gare ai Mondiali di atletica allo Stadio Luzhniki di Mosca ha visto il bel debutto di Matteo Galvan che qualificandosi per le semifinali dei 400 metri in un buon 45”39 è salito al settimo posto delle liste italiane all-time.
In campo internazionale spicca soprattutto il bel 13”05 di David Oliver nella batteria dei 110 ostacoli.
di Diego Sampaolo

Batterie 400 metri maschili: Grandissima prestazione del vicentino Matteo Galvan che é passato in semifinale con 45”39, settima prestazione all-time in Italia. “Sapevo che ci voleva il primato personale per passare il turno. La semifinale è la mia finale. Vado lì per divertirmi. In semifinale lo stimolo sarà sicuramente superiore. Nell’ultima settimana mi sono allenato al mattino per abituarmi alle stesse condizioni. Rispetto ai Mondiali di Berlino, soono più consapevole. Sono cresciuto. Ho imparato molte cose. L’esperienza negli Stati Uniti è stata positiva sia dal punto di vista climatico che da quello delle strutture. Possiamo fare bene anche con la staffetta 4×400. Siamo un gruppo giovane. ”, ha dichiarato Galvan.
Il campione mondiale e olimpico Kirani James ha passeggiato nella sua batteria correndo in un agevole 45”00. L’unico a scendere sotto i 45 secondi é stato Lashawn Merritt con 44″92. 
Batterie 110 ostacoli: David Oliver regala il risultato di maggiore spessore tecnico della seconda mattinata di gare vincendo la quarta batteria in un eccellente 13”05, arrivando a due centesimi di secondo dalla sua migliore prestazione mondiale dell’anno stabilita a Losanna un mese fa. Oliver ha preceduto il russo Sergey Shubenkov che ha migliorato il suo record stagionale con 13”16 e il giamaicano Andrew Riley (13”32).Il primatista del mondo e campione olimpico Aries Merritt e Jason Richardson ha vinto le loro batterie in 13”32 e in 13”33.
Batterie 1500 metri: Margherita Magnani si batte fino alla fine nonostante una piccola crisi ai 1100 metri e prova a rimontare sul rettilineo finale fino alla sesta poizione che le avrebbe regalato l’accesso diretto alla semifinale ma chiude all’ottavo posto in 4’11”18. La batteria dell’azzurra è stata vinta dall’australiana Zoe Buckman in4’06”99 davanti alla campionessa mondiale in carica Jennifer Simpson (4’07”16) e alla russa Ekaterina Sharmina (4’07”17). La grande favorita Abeba Aregawi, campionessa europea indoor a Goteborg, si équalificata senza troppi patemi comeprima della prima batteria in 4’07”66. Genzebe Dibaba ha stabilito il miglior tempo vincendo la terza batteria in 4’06”78 davanti alla campionessa del mondo indoor dei 3000 metri Hellen Obiri (4’06”98).
Qualificazione del lancio del peso femminile: La fuoriclasse neozelandese Valerie Adams si è agevolmente qualificata con il migliore lancio di qualificazione di 19.89, 13 centimetri meglio rispetto alla statunitense Michelle Carter.L’azzurra Chiara Rosa non è riuscita a suprare lo scoglio della qualificazione con il miglior lancio di 17.18.
Batterie dei 100 metri femminili: Grandi prestazioni sono scaturite fin dai quarti di finale dei 100 metri femminili: La tedesca Verena Sailer. Campionessa europea a Barcellona 2010, ha vinto la sua prima batteria in 11”11, non troppo lontano dal suo record stagionale di 11”02 stabilito pochi giorni fa a Weinheim. Nella batteria successiva si è imposta la giamaicana Kerron Stewart con 11”02 davanti alla statunitense Alexandria Anderson (11”13). La campionessa statunitense English Gardner é andata fortissima già in batteria con 10”94, mentre la due volte campionessa olimpica Shelly Ann Fraser Pryce ha corso più controllata in11”15. Di ottimo livello  anche l’11”04 della nigeriana Blessimg Okagbare. Nell’ultima batteria che metteva di fronte due grandi nomi come Murielle Ahouré e Carmelita Jeter, l’ha spuntata l’ivoriana sulla statunitense per due centesimi di secondo in 11”22.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
PISAMARATHON: A 40 GIORNI, SUPERATA QUOTA 2000 ISCRITTI
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli