CAMPIONATI GIAMAICANI: WEIR 19″79 – FRASER PRYCE 22″13

Il giovane velocista giamaicano Warren Weir, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra, ha risposto al 19”74 di Tyson Gay ai Campionati statunitensi vincendo i 200 metri ai  Campionati Giamaicani in un fantastico 19”79, che eguaglia il secondo miglior tempo dell’anno del compagno di allenamenti Usain Bolt stabilito a Oslo. Weir, che incominciò la sua carriera sui 110 ostacoli, aveva un personale di 19”84 in occasione del bronzo alle Olimpiadi di Londra. Weir ha battuto Nickel Ashmeade (20”06) e il sorprendente Jason Livermore (20”13). Usain Bolt gareggerà ai Mondiali di Mosca come detentore del titolo vinto a Daegu
di Diego Sampaolo

.Shelly Ann Fraser, che ha rinunciato a gareggiare sui 100 metri essendo già qualificata come vincitrice della Diamond League, ha vinto la finale dei 200 metri femminili in 22”13 precedendo le compagne di allenamento Sherone Simpson (22”55) e Anneisha McLaughlin (22”58). La due volte campionessa olimpica dei 100 metri aveva corso più velocemente solo in occasione della medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra sui 200 dietro a Allyson Felix.

I 400 metri hanno fatto registrare una sorpresa per la vittoria del ventenne Jevere Bell in 45”08 davanti al diciottenne Javon Francis, autore di un eccellente 45”24.
Novelene Williams Mills ha conquistato il successo sui 400 metri in 50”01 davanti alla giovane rivelazione stagionale Stephanie McPherson che ha migliorato il suo record personale con 50”28. Terzo posto di Patricia Hall in 51”13.

Danielle Williams si è imposta sui 100 ostacoli in 12”69 facendo registrare un miglioramento notevole rispetto al personale di inizio stagione di 13”32. 

Lascia un commento

Freelifenergy
Periodizzazione dell’allenamento e gestione del periodo di off season, anche nell’alimentazione: ecco cosa devi sapere!
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video