STRAVERONA FA IL PIENO: SFIORATI I VENTIMILA ISCRITTI

In circa 20 mila questa mattina hanno invaso Piazza Bra, carichi di entusiasmo e pronti a prendere parte alla tanto attesa 31a edizionedella Straverona. Una bella giornata  ha accompagnato questa tradizionale festa popolare che si ripete ogni anno e ad ogni edizione si rivela un successo. I presupposti per dare vita ad un evento storico c’erano tutti, a partire dalle numerose iniziative che sono state lanciate in avvicinamento del giorno della manifestazione. Doveva essere, ed è stata, un’edizione da ricordare.

Alle 9:00puntuali i cannoni hanno esploso i colpi che hanno dato il via alla corsa e tutti i partecipanti hanno iniziato ad intraprendere il loro percorso, in una splendida giornata di festa. C’è chi ha scelto il percorso da 5 km, sia per una salutare passeggiata sia per cercare di fare il tempo, chi è stato sulla distanza media di 13 e chi invece è stato più intraprendente con i 21chilometri. Ognuno ha fatto la propria corsa ed ognuno l’ha fatta nel modo che più gli si addiceva, chi camminando e chi correndo, anche forte, ma tutti nel loro insieme hanno dato vita ad una Straverona che rimarrà negli annali della manifestazione.
Un’edizione organizzata dall’Ass.to allo Sport del Comune di Verona, in collaborazione con Associazione Straverona, che ha trovato nell’Assessore Marco Giorlo un alleato prezioso e fondamentale, il quale ha anche indossato il pettorale e si è cimentato nei 5 km. Tra i partecipanti alla corsa anche il Presidente di AGSM Paolo Paternoster, da sempre grande sportivo, che ha percorso i 21 km.
Mentre i podisti portavano a termine il loro percorso, in Piazza Bra la festa è continuata nell’area expo, una vasta vetrina di prodotti in grado di solleticare l’interesse di tutti, dagli sportivi alla ricerca di offerte “tecniche” inerenti al mondo della corsa, ai semplici visitatori curiosi di scoprire le tante novità proposte.
Quest’anno tantissimi premi sono stati messi in palio dagli sponsor. Il Pastificio Avesani ha offerto un premio speciale ai tre gruppi più numerosi provenienti da fuori regione, mentre Euronics ha messo in palio per tutti i gruppi partecipanti 3 cuffie da running lavabili, l’ideale per chi ama correre ascoltando la propria musica preferita. Dole, azienda leader nel settore della frutta fresca e nuovo partner di Straverona, ha messo a disposizione dei gruppi tre salutari cesti con la miglior frutta fresca. Anche l’Auto Ufficiale di Straverona, Kia Sevencar, ha contribuito alle premiazioni per tutti i gruppi partecipanti mettendo in palio diversi maxiombrelli. Cinque ricchi cesti di prodotti gastronomici sono invece stati offerti da Despar, e anche Olio Turri, partner di Straverona fin dalle sue prime edizioni, ha messo a disposizione cinque confezioni di prodotti.

L’intento era quello di regalare alla città una Straverona da ricordare e l’entusiasmo e i numeri testimoniano che l’obiettivo è stato raggiunto. L’appuntamento è per il prossimo anno, ancora con tante iniziative e tante belle novità. 

Lascia un commento

Freelifenergy
Periodizzazione dell’allenamento e gestione del periodo di off season, anche nell’alimentazione: ecco cosa devi sapere!
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video