RECORD ITALIANO JUNIORES DI SONIA MALAVISI NEL SALTO CON L’ASTA



La seconda giornata della fase regionale dei Campionati Italiani di Società é stata illuminata dal record italiano juniores della romana Sonia Malavisi (4.36) a Rieti e dal primato nazionale allieve di Nicole Svetlana Reina sui 5000 metri (16’53”85) a Lodi.
di Diego Sampaolo

Sulla pedana dello Stadio Raul Guidobaldi di Rieti che ospiterà gli Europei Juniores dal 18 al 21 Luglio Sonia Malavisi ha migliorato di un centimetro il primato italiano under 20 superando la quota di 4.36. Il precedente primato era detenuto da Roberta Bruni che la scorsa estate volò alla misura di 4.35 in occasione del titolo italiano di categoria a Misano Adriatico. Va detto però che Roberta Bruni si è migliorata notevolmente durante la stagione indoor nella qualeha portato il record di categoria al coperto a 4.60 (a tre centimetri dal record del mondo di categoria). La prestazione della Malavisi si colloca al terzo posto delle liste italiane all-time dopo il 4.60 di Anna Giordano Bruno, al 4.42 di Arianna Farfaletti Casali e alla pari di Elena Scarpellini.

La pedana del salto in lungo ha regalato il 7.92 di Emanuele Catania che ha migliorato di 7 centimetri il suo primato outdoor e ha sfiorato il personale indoor (7.96) stabilito nel corso dell’ultima stagione outdoor. Francesco Basciani, medaglia d’oro agli Europei Under 23 con la staffetta 4×100, ha fermato il cronometro in 21”14 sui 200 precedendo di un centesimo di secondo Lorenzo Valentini. Enrico Nobili della Cariri Rieti ha ottenuto il minimo per gli Europei Juniores che si svolgeranno in casa correndo i 200 in 21”49. Benedicta Chigbolu ha realizzato 23”83 sui 200 metri dopo il primato personale sui 400 metri ottenuto nella prima giornata.

L’altro acuto arriva dalla sede lombarda femminile di Lodi dove la giovane allieva di Giorgio Rondelli Nicole Svetlana Reina ha ottenuto il secondo primato italiano allieve di questa stagione outdoor correndo i 5000 metri  in 16’53”85 che ha migliorato l’annoso primato nazionale di categoria di Patrizia Ritondo (16’55”48) che risaliva addirittura al 1991. In questa stagione la giovane atleta di origini ucraine ha già ottenuto la migliore prestazione italiana di categoria sui 20’ di corsa in pista. Dalla sede lombarda va segnalato anche il 24”22 di Elena Bonfanti che sui 200 metri ha preceduto Marta Maffioletti (24”51) e Flavia Battaglia (24”72).

La sede piemontese di Torino ha regalato il brillante 20”81 di Davide Manenti, suo secondo miglior tempo di sempre sui 200 metri (a cinque centesimi di secondo dal suo primato personale stabilito al Memorial Nebiolo di Torino del 2012) e il primato stagionale all’aperto nel salto in lungo (7.69) di Kevin Ojaku  
Simona La Mantia, bronzo agli ultimi Europei Indoor di Goteborg, ha debuttato allo Stadio delle Palme di Palermo con un tranquillo 6.09 nel saltoin lungo.

Un nubifragio si abbatte su Campi Bisenzio vicino a Firenze dove Yarisleidis Pedroso si deve accontentare di un 56”32 sui 400 ostacoli dovevale un personale di 54”89 stabilito a Brazzaville lo scorso anno. 

Intanto in Francia Marzia Caravelli ha confermato il suo ottimo stato di forma vincendo i 100 ostacoli in 13″04 al meeting di Montgeron, dove lo scorso anno realizzò il record italiano di 12″85 che cancellò il vecchio primato di Carla Tuzzi che risaliva al 1994. Continua così l’ottimo momento delle ostacoliste italiane dopo i recenti exploit di Veronica Borsi (13″08) a Doha e di Micol Cattaneo (13″02) a Lodi. Nei 110 ostacoli si é imposto il bronzo europeo e mondiale indoor Pascal Martinot Lagarde con 13″53. 

A St Martin in Guadalupa Libania Grenot ha vinto i 200 metri in 23″17 (con vento contrario di -1.2 m/s) davanti alla statunitense Mushahumi Robinson (23″53) e alla britannica Shana Cox(23″82) e si é classificata terza dietro a Monica Hargrove (51″64)  e a Mushauhumi Robinson (51″75) 


Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Black Friday: occasione strepitosa Venicemarathon!
IO corro e MyMARATHON, i progetti running a misura di donna
Firenze Marathon con oltre 10mila al via. Tutte le info
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli