ESORDIO SUPER DI MARZIA CARAVELLI: 13″05

Grande esordio sui 100 ostacoli della primatista italiana Marzia Caravelli che al Campo della Farnesina di Roma ha fatto segnare un ottimo 13”05 in una gara che ha deciso di dispuatare all’ultimo momento dopo l’annullamento del meeting di Latina a causa dell’improvvisa morte dell’organizzatore Gilberto Gabriele.
di Diego Sampaolo 

L’azzurra, semifinalista agli ultimi Europei Indoor di Goteborg, potrebbe tornare in gara settimana prossima al meeting di Montgeron in Francia dove lo scorso anno ha stabilito il record italiano con 12”85. In futuro potrebbe provare i 400 ostacoli dopo la felice esperienza di un paio di settimane fa quando ha stabilito la migliore prestazione italiana dei 300 ostacoli con 39”56, tempo poi migliorato da Yarisleidis Pedroso con 39”09 al Multistars di Firenze.
Alla Quercia d’Oro di Rovereto hanno debuttato in questa stagione il bronzo europeo indoor dei 60 metri Michael Tumi e Jaques Riparelli. Tumi  ha corso i 200 metri in 21”25 su una distanza frequentata di rado, mentre Riparelli si è ottimamente distinto vincendo i 100 metri in 10”34. La primatista italiana indoor juniores dei 1500 metri Federica Del Buono ha migliorato il suo record personale con 4’19”61. 

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto