FELIX – CAMPBELL AL WORL CHALLENGE IAAF DI KINGSTON

La sfida sui 100 metri tra la giamaicana Veronica Campbell Brown, due volte campionessa olimpica dei 200 metri a Atene e Pechino e campionessa mondiale dei 100 a Osaka e dei 200 a Daegu, e la statunitense Allyson Felix, campionessa olimpica dei 200 metri e delle due staffette 4×100 e 4×100 a Londra e tre volte campionessa mondiale dei 200 (Helsinki 2005, Osaka 2007, Berlino 2009) sarà al centro dell’attenzione del Meeting di Kingston, seconda tappa dello IAAF World Challenge.
di Diego Sampaolo

La Felix gareggerà per la prima volta in Giamaica dai Mondiali Juniores del 2002 a Kingston dove fu quinta sui 200 metri.
La giamaicana e la statunitense si sono sfidate sette volte sui 100 metri. Il bilancio su questa distanza parla di sei vittorie per la Campbell, tre delle quali negli Stati Uniti. La Felix ha vinto l’unico scontro diretto sui 100 metri lo scorso anno a Doha.
“E’ sempre un grande divertimento gareggiare in casa. Non vedo l’ora di divertire il pubblico che verrà a vederci”, ha detto la Campbell Brown.
Il cast delle protagoniste é completato dall’ivoriana Murielle Ahouré, che in questa stagione ha corso in 6”99 sui 60 metri indoor (settimo tempo di sempre), la trinidegna Kellie Ann Baptiste, bronzo ai mondiali di Daegu, e il bronzo olimpico dei 100 metri di Pechino 2008 Kerron Stewart.
Al meeting di Kingston mancheranno i giamaicani Usain Bolt e Yohan Blake che stanno curando infortuni. Più serio sempre il problema fisico di Blake, che si é infortunato ai 70 metri di una gara sui 100 metri a Kingston.
Shelly Ann Fraser correrà sui 200 metri distanza sulla quale lo scorso anno fu seconda alle Olimpiadi di Londra. La due volte campionessa olimpica dei 100 affronterà la statunitense Bianca Knight, campionessa olimpica e primatista mondiale della staffetta 4×100 a Londra.
Molto interessanti saranno i 400 metri femminili con l’ex campionessa olimpica Christine Ouhruoghu e le giamaicane Novlene Williams, Stephanie McPherson, che in questa stagione ha già corso in 50”74 e Kaliese Spencer, grande specialista dei 400 ostacoli. Di ottimo spessore anche i 100 ostacoli con la vice campionessa olimpica dei 100 ostacoli Dawn Harper e Queen Harrison, vincitrice a Des Moines in 12”71. In assenza di Usain Bolt le stelle dei 200 metri saranno il bronzo olimpico Warren Weir, il quarto delle ultime Olimpiadi Wallace Spearmon, il vincitore dell’ultima Diamond League sui 200 Nickel Ashmeade e il norvegese Jaysuma Saidy Ndure. Molto attesi anche i 100 metri maschili con il debutto di Tyson Gay. Ryan Bailey, Darvis Patton e il giamaicano Nesta Carter. Tra gli altri momenti più attesi vanno ricordati anche i 400 metri con il giovane Luguelin Santos, campione del mondo juniores a Barcellona e vice campione olimpico a Londra. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Federica Dal Rì conquista il tricolore e l’Agsm Veronamarathon
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli