A SCAFATI TORNA LA MARATONINA

Ci siamo, la seconda edizione della Maratonina Città di Scafati scalda i motori, pronta a partire per accogliere sulle proprie strade il folto numero di podisti che, già nel 2012, hanno deciso di dare fiducia e regalare la propria presenza al team dell’Atletica Scafati.


Con il Presidente Carlo D’Ambrosio in prima linea, domenica 5 maggio andranno nuovamente in scena i 10km previsti sul tracciato cittadino della piacevole gara alle falde del Vesuvio, attesa alla prova della riconferma dopo i sensazionali numeri ed i positivi riscontri seguiti al transito al traguardo della passata edizione.
Interamente confermato il percorso dove nel 2012 vinsero la madrina di casa, Annamaria Vanacore, e Youness Zitouni, con partenza da Piazza Aldo Moro per poi invadere i 10000m previsti, certamente riscaldati dal calore degli atleti, ma anche e soprattutto dai residenti che saranno ai bordi del tracciato ad incitare tutti i partecipanti alla gara competitiva, cui quest’anno seguirà anche una mini-maratonina giovanile che completerà il programma della mattinata in attesa della festa finale con la consegna dei numerosissimi premi.

Premi che, negli ultimi giorni, sono stati estesi dall’organizzazione rispetto a quanto preventivato dal volantino promozionale della gara, garantendo un riconoscimento ai primi 120 arrivati (con un aggiunta di 20 unità), di cui i primi 10 inseriti nel conteggio del montepremi economico messo in palio!
Di fondamentale importanza è l’innovazione apportata da questa manifestazione, decisa più che mai a garantire il valore della prestazione degli atleti: la classifica finale non sarà stilata in base all’ordine d’arrivo (fatta esclusione per i primi), ma in base a quanto evinto dal “real time”, ovvero dal riscontro cronometrico effettivo ottenuto dal momento del transito sotto l’arco di partenza a quello del passaggio sull’arrivo finale, incentivando così tutti i presenti a lasciare gli spazi più prossimi alla linea di avvio ai partecipanti accreditati di ritmi gara più sostenuti, evitando furberie o scontri nelle fasi di avvio. Da non meravigliarsi quindi se al traguardo non si riceverà il tagliandino relativo alla posizione perché, grazie al rilevamento cronometrico automatico, sarà direttamente pubblicata la classifica con gli aventi diritto.
Altra importantissima attenzione è quella riservata alle donne, tutte premiate, nonché a tutti gli altri partecipanti, essendo le premiazioni cumulabili, nonché essendo previsto un sorteggio finale tra tutti i partecipanti di due soggiorni individuali a Medjugorje, offerti da “Il Battello Ebbro”, il primo comprensivo di 4 notti, il secondo di 3, cui poter affiancare degli accompagnatori ad un costo agevolato!
Da sottolineare in conclusione che il ricavato conseguente l’iscrizione alla manifestazione andrà destinato all’associazione “Trame Africane” contribuendo così alla costruzione di una sala ospedaliera in un villaggio del povero continente equatoriale.

Cos’altro dire… l’appuntamento è confermato per domenica mattina con l’Atletica Scafati a Piazza Aldo Moro, per la partenza alle ore 9.00 della seconda edizione de

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Monte Rosa Walser Trail 2018. – Numeri e livello per un edizione sempre più internazionale
22 Settembre, nasce il Trieste Urban Trail
Convocati gli azzurri per i mondiali 100km. Però manca…
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni
#Pastaparty con Davide Beccaro di Sziols, occhiali per l’outdoor con caratteristiche molto speciali