TANTE STELLE ANNUNCIATE ALLE PENN RELAYS E ALLE DRAKE RELAYS

Molte delle più grandi stelle dell’atletica internazionale saranno impegnate nel prossimo fine settimana in un doppio appuntamento rappresentato dalle Penn Relays e dalle Drake Relays, due storici appuntamenti della primavera statunitense.
di Diego Sampaolo

A Filadelfia va in scena la 119^ edizione delle Penn Relays che vedranno impegnati molti campioni di tutto il mondo nelle gare di staffetta. Il programma prevede anche alcune gare individuali come i 100 metri con il due volte campione europeo dei 100 metri e bronzo mondiale dei 200 metri Christophe Lemaitre, in gara sui 100 metri e nella staffetta 4×100 con la maglia della nazionale francese.
Tra le stelle annunciate a Filadelfia ricordiamo soprattutto la staffetta 4×100 statunitense con Trell Kimmons, Ryan Bailey, Darvis Patton, il bronzo olimpico dei 100 metri Justin Gatlin e il tre volte medagliato mondiale dei 200 metri Wallace Spearmon e il quartetto giamaicano (i nomi di spicco sono Nesta Carter e Jason Young, velocista da 19”86 lo scorso anno a Lucerna).
Alle Penn Relays scenderà in pista per la seconda volta in questa stagione Allyson Felix. La fuoriclasse californiana, tre volte campionessa olimpica dei 200 metri e delle due staffette aLondra, ha già corso settimana scorsa a Walnut alle Mt. Sac Relays dove si è classificata seconda in 42”96 con un quartetto del team allenato da Bob Kersee. La Felix testerà la sua condizione nella 4×100 insieme a Tianna Madison e Bianca Knight che hanno vinto il titolo olimpico della 4×100 con il record mondiale di 40”82 ai Giochi di Londra.
Allyson disputerà la prima gara individuale il 4 Maggio a Kingston dove correrà i 100 metri contro la due volte campionessa olimpica dei 200 metri Veronica Campbell Brown. Il 10 Maggio la velocista statunitense, che ha nel suo palmares sei medaglie d’oro olimpiche (delle quali quattro d’oro) e dieci a livello mondiale (otto d’oro delle quali tre consecutive sui 200 metri). Farà il debutto nella Diamond League sui 400 metri a Doha dove inseguirà la decima vittoria in questo meeting. “Non vedo l’ora di correre a Kingston. Non gareggio in Giamaica dal 2002 quando fui quinta sui 200 metri ai Mondiali Juniores a Kingston. L’obiettivo primario è qualificarmi ai Trials di Des Moines sui 200 che rimangono la mia distanza preferita. I400 metri li userò solo come allenamento. Non mi piacciono molto perché non so interpretarli tatticamente ma l’esperienza di correrli ai Mondiali mi è servita anche se allungando la distanza ho perso velocità”, ha detto la Felix.
Sempre a Filadelfia saranno in gara altri formidabili staffette come la 4×400 statunitense femminile con Sanya Richards, Dee Trotter e Francena McCorory, campionesse olimpiche a Londra, e i campioni olimpici della 4×400 delle Bahamas (Chris Brown, Michael Mathieu e Demetrius Pinder), un quartetto all-star dei Caraibi con il campione olimpico e mondiale Kirani James e il due volte campione olimpico dei 400 ostacoli Felix Sanchez e la 4×400 statunitense con l’ex campione olimpico Lashawn Merritt e l’ex campione mondiale dei 400 ostacoli Bershawn Jackson.
Molto attesa anche la 104^ edizione delle Drake Relays a Des Moines, sede che ospiterà i Trials statunitensi (19-23 Giugno) validi come qualificazione per i Mondiali di Mosca. In gara ci saranno ben 19 medagliati delle Olimpiadi di Londra. Su tutti spiccano i primi tre delle Olimpiadi dei 110 ostacoli Aries Merritt, Jason Richardson e Hansle Parchment). Merritt, primatista del mondo dei 110 ostacoli con 12”80 a Bruxelles, è annunciato in due meeting della Diamond League a Shanghai (18 Maggio) e New York (25 Maggio). Merritt non é l’unica stella annunciata a Shanghai perché al via ci sarà anche Shelly Ann Fraser, due volte campionessa olimpica dei 100 metri.
Le altre stelle delle Drake Relays saranno l’oro e l’argento del salto con l’asta femminile Jenn Suhr e Yarisley Silva (che ha saltato 4.82 duegiorni fa a Des Moines in un prologo del meeting disputato in un centro commerciale), Renaud Lavillenie e Bjorn Otto nell’asta, Christian Taylor,campione olimpico e mondiale del triplo, Dawn Harper, Kellie Wells e Lolo Jones, seconda , terza e quarta alle Olimpiadi di Londra sui 100 ostacoli, Michael Tinsley e Javier Culson di Portorico, secondo e terzo alle Olimpiadi sui 400 ostacoli. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE