MIGLIORE PRESTAZIONE ITALIANA DEI 300 OSTACOLI DI MARZIA CARAVELLI

Marzia Caravelli batte
il primato italiano
dei 300 ostacoli (Fonte Fidal)
Marzia Caravelli ha debuttato con il botto nella stagione 2013 all’aperto. Al Trofeo Liberazione di Roma la friulana trapiantata a Roma ha polverizzato il record italiano dei 300 ostacoli correndo in un fantastico 39”56. Cancellato il precedente record realizzato dalla quattrocentista ad ostacoli Manuela Gentili che lo scorso anno fermò il cronometro in 40”00 a Vigevano.
di Diego Sampaolo

E’ vero, si tratta di una specialità spuria non olimpica ma è un risultato che lascia ben sperare in vista di un possibile futuro sui 400 ostacoli.
“Era un test per capire quanto potrò valere sui 400 ostacoli, una distanza che potrei frequentare in futuro anche se non per quest’anno. Io e il mio allenatore Marcello Ambrogi ci aspettavamo un buon tempo ma non di correre così forte”, ha detto Marzia Caravelli
Tra gli altri acuti del Trofeo Liberazione allo Stadio della Farnesina di Roma va sottolineato il bel 15”70 di Francesco Basciani che ha mancato di quindici centesimi di secondo la migliore prestazione italiana promesse dei 150 metri di Kora Kaba Fantoni.
Impresa dell’allieva Giulia Camporese che sulla pedana di Conegliano Veneto ha stabilito la migliore prestazione italiana under 18 del lancio del martello con 63.02 che le vale anche il minimo per i Mondiali allievi di Donetzk (10-14 Luglio). Ha staccato il biglietto per l’Ucraina anche Beatrice Fiorese che ha fermato il cronometro in 12”45 sui 100 metri.
Volerà nella città ucraina anche la talentuosa Nicole Svetlana Reina (atleta originaria proprio di quel paese) che ha staccato il biglietto per i mondiali giovanili sui 2000 siepi grazie al 6’42”50 ottenuto battendo la figlia d’arte Elisa Cova (6’42”70).
Al Trofeo Liberazione di Modena Francesca Massobrio si è assicurata il minimo per i prossimi Europei Under 23 di Tampere ottenendo il primato personale di 62.60 nel lancio del martello. Scende al di sotto del minimo per i Mondiali Under 18 Ayomide Folorunso che ha fermato il cronometro in 14”09 sui 100 ostacoli. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE