NEWS DAL MONDO DELL’ATLETICA: FRASER SUI 200 A DOHA, BOLT DEBUTTA SUI 200 A KINGSTON, BLAKE KO


A meno di tre settimane dall’inizio della IAAF Diamond League gli organizzatori del meeting inaugurale del circuito dei diamanti in programma a Doha il 10 Maggio hanno annunciato la presenza della due volte campionessa olimpica dei 100 metri Shelly Ann Fraser che disputerà i 200 metri dove lo scorso anno ha vinto la medaglia d’argento alle spalle di Allyson Felix, che sarà in gara a Doha sui 400 metri e cercherà la decima vittoria nel meeting del Qatar
di Diego Sampaolo


Purtroppo il meeting di Doha perde il campione mondiale dei 100 metri Yohan Blake, il cui infortunio subito settimana scorsa a Kingston durante il primo 100 metri della stagione è più grave del previsto. Come ha annunciato Cubie Seegobin, il manager di Blake, il campione e primatista del mondo della staffetta 4×100 dovrà stare fermo sei-sette settimane e dovrà rinunciare ai 100 metri di Kingston e Doha e ai 200 metri di Shanghai. “L’ecografia ha evidenziato un piccolo stiramento muscolare. Yohan dovrà stare fermo per evitare rischi. Il ritorno è programmato per i 200 metri ai Campionati Giamaicani a fine Giugno”, ha detto Seegobin.

Blake, già qualificato sui 100 metri per i Mondiali di Mosca come campione del mondo uscente, cercherà la qualificazione sui 200 metri.

BOLT SUI 200 AL MEETING DI KINGSTON

Intanto Usain Bolt ha annunciato che disputerà il suo primo 200 metri dell’anno il prossimo 4 Maggio a Kingston nel meeting del World Challenge IAAF. Il sei volte campione olimpico affronterà il compagno di allenamenti Warren Weir, bronzo olimpico a Londra sui 200 metri, che ha già debuttato correndo in 20”32 settimana scorsa. Oltre a Bolt e Weir saranno in gara Nickel Ashmeade, vincitore della Diamond League sui 200 nel 2012 e autore di un eccellente 19”85, e Wallace Spearmon, tre volte medagliato ai Mondiali (argento a Helsinki e bronzo a Berlino e Daegu) e quarto alle Olimpiadi di Londra sui 200.  

L’altro momento clou del meeting di Kingston sarà la sfida sui 100 metri tra la campionessa olimpica dei 200 metri di Londra Allyson Felix e la giamaicana Veronica Campbell Brown, medaglia d’oro olimpica sui 200 a Atene 2004 e Pechino 2008 davanti alla statunitense e iridata dei 100 a Osaka 2007 e dei 200 a Daegu 2011. “Non vedo l’ora di gareggiare in Giamaica. E’ la prima volta dai Mondiali Juniores del 2002 a Kingston che gareggerò in questo paese. Sono eccitata di aprire la stagione e vedere a che punto sono.”, ha detto Allyson Felix che correrà la staffetta a Walnut alle Mt. Sac Relays oggi e alle Penn Relays di Filadelfia il 27 Aprile.
Shelly Ann Fraser disputerà il suo primo 200 metri stagionale a Kingston prima di trasferirsi a Doha per la Diamond League.

MEETING DI LONDRA: TUTTO ESAURITO IN 75 MINUTI
La Federazione di atletica britannica ha annunciato che tutti i biglietti per assistere ai London Anniversary Games che celebreranno l’anniversario delle Olimpiadi di Londra allo Stadio Olimpico, sono andati esauriti nel giro di appena 75 minuti. Al meeting di Londra sono annunciati Usain Bolt (sui 100 e nella staffetta 4×100), Mo Farah (3000 metri), Jessica Ennis per un totale di 29 medaglie delle ultime Olimpiadi di Londra.
“Il fatto che lo stadio Olimpico sarà pieno è una bellissima notizia per la Diamond League e l’atletica”, ha detto il Presidente della IAAF Lamine Diack
KANSAS RELAYS: 21.65 DI RYAN WHITING NEL PESO
Mentre si intensificano le notizie sui prossimi meeting, negli Stati Uniti si inizia a fare sul serio nei primi appuntamenti primaverili all’aperto. Alle Kansas Relays di Lawrence il campione del mondo indoor del lancio del peso Ryan Whiting ha scagliato l’attrezzo alla misura di 21.65 all’ultimo tentativo a sua disposizione scavalcando in classifica Reese Hoffa che si era portato in testa con 21.60 al quinto tentativo. Il terzo posto é andato al canadese Justin Rodhe con 21.12.
Nella prima giornata delle Mt. Sac Realys a Walnut in California sono da sottolineare il notevole progresso cronometrico del campione olimpico e primatista mondiale del decathlon Ashton Eaton che ha corso in 20”76 sui 200 metri e la migliore prestazione mondiale dell’anno di Brenda Martinez sui 1500 metri (4’04”86).

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE