IL MEGLIO DELLE CORSE SU STRADA IN GIRO PER L’EUROPA: ROTTERDAM E DUBLINO



Elena Romagnolo (Fonte
Colombo)
Grande fine settimana di corse in giro per l’Europa. Oltre a Vienna si é corso a Rotterdam dove si é disputata la tradizionale maratona e a Dublino, sede della Great Ireland Run di 10 km. 
di Diego Sampaolo





Maratona di Rotterdam: 

La maratona della città portuale olandese si è confermata velocissima. Tilahun Regassa ha conquistato il secondo successo consecutivo per l’Etiopia vincendo in 2h05’38” davanti al favorito della vigilia Getu Feleke (2h06’45”). Solo in tre sono scesi sotto le 2h09:  Sammy Kitwara ha completato il podio in 2h07’22”. Il campione del mondo juniores di cross Sammy Kitwara, terzo a Berlino lo scorso Settembre in 2h06’12” all’esordio, si é classificato al quarto posto in 2h09’12”. 

Gli organizzatori avevano allestito una gara con sei uomini con un primato personale al di sotto delle 2h06’ ma alla fine solo Regassa è riuscito a scendere sotto questo muro a causa anche del caldo e del vento che ha condizionato l’ultima parte.

La gara maschile si é decisa al 32 km quando Reassa ha incrementato il ritmo  prendendo un vantaggio consistente su Getu Feleke, John Mwangangi e Sammy Kitwara.
Il ritmo è decisamente calato complice il caldo ma Regassa ha staccato Feleke di  mezzo minuto . Regassa ha tagliato il traguardo in 2h05’38”, mancando di 11 secondi il suo record personale stabilito in occasione del terzo posto a Chicago lo scorso autunno. 


Successo in campo femminile per Jemima Jelagat che con un eccellente 2h23’27” ha migliorato di oltre sei minuti il suo precedente  primato personale stabilito sei anni fa a Francoforte. La grande favorita della vigilia Hilda Kibet ha tagliato il traguardo in terza posizione in 2h26’42” dopo essere stata in testa con la Jelagat finol passaggio alla mezza maratona in 72’12”. Con uno split di 16’42 tra il 20 e il 25 km Jelagat ha preso un vantaggio di alcuni secondi sull’olandese Kibet. La vincitrice é stata seconda lo scorso anno a Boston. 


10 km di Dublino:
Buona prestazione di Elena Romagnolo che ha tagliato il traguardo in quinta posizione nella 10 km in 34’19” nella SPAR Great Ireland Run di Dublino. La gara femminile è stata vinta dalla britannica Lauren Howarth in 33’36” davanti alle connazionali Gemma Steel(33’49”) e Julia Bleasdale (33’53”). Emma Quaglia ha concluso la sua prova in nona posizione in 35’09”.

Nella gara maschile il due volte campione olimpico e primatista del mondo dei 10000 metri Kenenisa Bekele ha vinto la corsa di Dublino per il secondo anno consecutivo in 28’51”  in una giornata ventosa superando per diciassette secondi il nove volte campione europeo di cross Sergey Lebid e per ventisette secondi il connazionale Ibrahim Jeylan, campione mondiale dei 10000 metri a Daegu 2011 e ex iridato juniores sui 10000 e nel cross nel 2008. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE