50000 PARTENTI ANNUNCIATI ALLA MARATONA DI PARIGI


Un numero da record di 50000 iscritti prenderà parte Domenica mattina alla trentasettesima edizione della maratona di Parigi(diretta dalle 8.30 su Eurosport).  Leprevisioni parlano di una giornata soleggiata ma fredda con una temperatura di circa 5°C che dovrebbe favorire buone prestazioni cronometriche.
di Diego Sampaolo

I favoriti della vigilia sono l’etiope Tadesse Tola e la keniana Eunice Jepkirui. Tola torna nella capitale francese tre anni dopo il successo di tre anni fa in 2h06’41”. Lo scorso Gennaio Tola ha portato il suo record personale a 2h04’49” (quindicesimo tempo della storia) all’ultima maratona di Dubai. Oltre a Tola l’Etiopia sarà rappresentata anche da Dadi Yami Gemeda (2h06’41”), Gebretsadik Abraha (2h06’41”) e da Sisay Jisa, terzo a Parigi lo scorso anno in 2h06’27”. I migliori keniani saranno Eric Ndiema, autrice di un primato personale di 2h06’07” e quarto classificato a Parigi in 2h06’37” e Gilbert Masai che sarà al debutto in maratona.

Eunice Jepkorir sarà la donna più veloce del campo delle partenti nella gara femminile con il tempo di 2h21’41”. Si preannuncia una sfida tra Kenya e Etiopia che sarà al via con atlete molto forti come Merima Mohamed (2h23’06”), Boru Tadese (argento ai Mondiali di mezza maratona) e Amane Gobena (2h23’50).
La gara partirà dagli Champs-Elysées Domenica mattina alle 8.30. Il percorso si snoderà lungo Rue de Rivoli, Rue de Faubourg Saint Antoine e raggiungerà la Tour Eiffel, simbolo di Parigi, Bois de Boulogne prima di concludersi in Avenue de Foch in prossimità dell’Arco di Trionfo
.
Mezza maratona di Praga
Zersenay Tadese, primatista del mondo sulla distanza dei 21 km con 58’23” e campione del mondo a Kavarna lo scorso mese di Ottobre, sarà la grande stella della mezza maratona di Praga su un percorso dove lo scorso anno l’etiope  Atsedu Tsegay vinse in un fantastico 58’47”

I principali avversari di Tadesesaranno il keniano Philemon Limo che si impose a Praga in 59’30” due anni fa (tempo che fu primato del percorso fino al 58’47” di Tsegaye), Pius Maiyo (59’25”), Daniel Chebii (59’49”) e i due rappresentanti dell’Erirea Teklemariam Medhin, terzo ai recenti mondiali di cross a Bydgoszcz, che farà il suo debutto nella mezza maratona e Yonas Kile (59’30). L’Italia sarà rappresentata da Stefano La Rosa, accreditato di un personale di 1h02’15” e recentemente screditato di un tempo di 1h02’32” alla Roma Ostia.

Nella gara femminile torna nella capitale della Repubblica ceca Gladys Cherono che lo scorso anno si classificò terza in questa manifestazione in 68’18”. Ritorno alle gare dopo tanti anni per la keniana Isabella Ochichi, argento olimpico a Atene 2004 nei 5000 metri e atleta che vanta un personale in mezza maratona di68’38”. Un’altra possibile pretendente al podio sarà l’etiope Workenesh Degefa che alla recente Roma Ostia ha fatto segnare un ottimo 67’49”.
Circa 12500 partenti sono attesi sulle strade di Praga

Mezza maratona di Berlino:
Cresce l’attesa a Berlino per la trentatreesima edizione della Vattenfall Berlin Half Marathon dove sono annunciati oltre 30000 iscritti. Sarà una sfida tra i keniani Kenneth Kipkemoi (59’11”), Victor Kipchirchir (59’31) e Silas Kipruto (59’39”) e gli etiopi Azmeraw Bekele (59’39”) e Abera Kuma (60’19”). Philes Ongori e Helah Kiprop, prima e seconda nel 2012 e la vincitrice del 2011 Valentine Kipketer saranno tra le grandi favorite della gara femminile. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
ANNA E LA SUA MARATONA DI VENEZIA: 42K DA CORRERE CON IL SORRISO
ALLA SCOPERTA DELLA LUCCAMARATHON 2017
2 MESI ALLA MARATONA DI PISA: SCOPRIAMO I PROGETTI CHARITY
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE