BELLUNO-FELTRE RUN: STAFFETTE DA RECORD

Ben 115 squadre iscritte alla 3×10 km: è già primato della manifestazione. Anche Silvia Serafini e Antonio Armuzzi al via della gara sui 30 km che ha raggiunto le 600 richieste di pettorale. Iscrizioni aperte sino a giovedì 

Il primo record è già sicuro: 115 squadre si sono iscritte alla staffetta 3×10 km che domenica 24 marzo costituirà uno dei piatti forti della sesta edizione della Belluno-Feltre Run. Le iscrizioni resteranno aperte sino a giovedì 21 marzo e qualche altra squadra potrà decidere di partecipare all’ultimo momento, ma il numero è già da primato. L’anno scorso le staffette che presero il via da Belluno furono 102: il progresso è significativo. E conferma l’appeal di una formula che, sin dal debutto, nel 2011, ha incontrato ampi consensi.
Abbinata al 3° Trofeo Flex Piave, la prova di staffetta (a carattere non competitivo, per squadre maschili, femminili e miste, con passaggi di testimone nelle piazze di Trichiana e Lentiai) si svolgerà sul medesimo percorso della gara in linea sui 30 km, che nelle ultime ore ha raggiunto i 600 iscritti. Con due adesioni importanti: la giovane trevigiana Silvia Serafini, reduce da una stagione da protagonista assoluta nello skyrunning, dopo essere giunta sesta, in primavera, alla maratona di Padova, e il lombardo Antonio Armuzzi che ha scelto la Belluno-Feltre Run per un test in vista dei prossimi Europei della 100 km.
La Serafini andrà ad arricchire un cast che comprende la slovena Aleksandra Fortin, l’azzurra di ultramaratona Paola Sanna, Isadora Castellani e la bellunese Paola Dal Mas, reduce dal quarto posto della Treviso Marathon. Armuzzi regalerà un ulteriore sprazzo d’azzurro ad una prova maschile incentrata sulla sfida tra il vincitore della Maratona di Treviso, Said Boudalia, a caccia del terzo successo consecutivo alla Belluno-Feltre Run, e i marocchini d’adozione italiana, Khalid Ghallab e Benazzouz Slimani (a sua volta reduce dall’argento della Stravicenza di domenica scorsa). Occhio inoltre a Giancarlo Simion, secondo nel 2012, a Fabio Bernardi e a Gian Marco Pitteri.
Anche le iscrizioni per la gara sui 30 km (valida come campionato nazionale Csi e come campionato regionale assoluto e master Fidal) resteranno aperte sino a giovedì 21 marzo, mentre potranno iscriversi pure domenica mattina gli atleti che correranno la Belluno-Feltre Run in forma non competitiva.
Sipario d’apertura, sabato, alle 12, a Feltre, quando Prà del Moro ospiterà la prima edizione di una 6 Ore di Nordic Walking, valida per il Trofeo Lafuma. Domenica, poi, spazio anche alla consueta 10 km trail dedicata ai walkers, con partenza e arrivo nel centro di Feltre, e alla marcia non competitiva “Il cuore tra le mani”, sulla distanza di 4 km, con ricavato in beneficenza.               

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Federica Dal Rì conquista il tricolore e l’Agsm Veronamarathon
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli