MAURIZIO DAMILANO SULLA SCOMPARSA DI PIETRO MENNEA

La scomparsa di Pietro Mennea arriva come un fulmine a ciel sereno.

Profondamente colpito il Presidente FIDAL Piemonte Maurizio Damilano, compagno di stanza di Mennea alle Olimpiadi di Mosca del 1980 dove entrambi vinsero la medaglia d’oro, oltre che compagno di club dell’ex primatista mondiale dei 200 metri alla Fiat Iveco di Torino a cavallo degli anni 70-80. “Sono sconvolto. Con Pietro ci siamo sentiti poco prima delle feste di Natale, non sapevo che fosse malato e non ha lasciato trapelare nulla della sua salute nella nostra conversazione. Abbiamo condiviso tanti momenti sportivi e non, abbiamo mantenuto un ottimo rapporto anche dopo la fine della carriera sportiva e ci frequentavamo. Con lui viene a mancare uno dei più grandi riferimenti nella storia dell’Atletica, un atleta e un uomo che ha saputo dare una svolta al nostro mondo.”

(Fidal-Piemonte)

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Scegli la tua gara! Il calendario delle gare firmate TDS dal 27 al 28 ottobre
Atletica, la mezza tricolore di foligno incorona Straneo ed El Mazoury
L’Ecomaratona del Chianti Classico festeggia un successo annunciato
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile