SIMONA LA MANTIA VINCE IL BRONZO A GOTEBORG

 
Simona La Mantia
vince la medaglia
di bronzo a Goteborg
(Fonte: Colombo/Fidal)
Simona La Mantia ha portato a cinque il bottino di medaglie dell’atletica italiana con il bronzo nel salto triplo conquistato stamattina nella giornata conclusiva degli Europei di Goteborg. La palermitana, che difendeva il titolo vinto due anni fa a Parigi Bercy, ha iniziato la gara con un 14.24 al primo tentativo migliorandosi di due centimetri alla terza prova. L’oro éandato alla grande favorita Olga Saladukha con 14.88 al primo tentativo (con un secondo miglior salto di 14.68 alla terza prova). La russa Irina Gumenyuk ha scavalcato in classifica La Mantia al quarto tentativo con un salto da 14.30 m.
di Diego Sampaolo

“Ero qui per difender il mio titolo di Parigi con le unghie e i denti. Non mi accontento della medaglia Senza la sublussazione all’anca avrei potuto fare misure ben diverse. Dedico la medaglia a mio marito, alle Fiamme Gialle, alla Fidal e al fisioterapista”, ha dichiarato Simona La Mantia

Chiara Rosa ha terminato la sua prova al quarto posto nella finale del lancio del peso con la misura di 18.37, un piazzamento che potrebbe sembrare una “medaglia di legno) ma che invece conferma la padovana nell’elite della specialità dopo la medaglia di bronzo all’aperto a Helsinki. La primatista stagionale Christina Schwanitz ha regalato la prima medaglia d’oro per la Germania in questi Campionati aggiudicandosi la prova con lamisura di 19.25. Yevgeniya Kolodko, argento alle Olimpiadi, si è dovuta accontentare di un altro secondo posto con 19.04. La bielorussa Alena Kopetz ha preceduto Chiara Rosa per la medaglia di bronzo con 18.85. 

400 metri femminili: La britannica Perry Shakes Drayton, più conosciuta come specialista dei 400 ostacoli, ha vinto una fantastica finale dei 400 metri femminili con la migliore prestazione mondiale dell’anno di 50”85 che ha demolito il suo record personale precedente stabilito in semifinale con 51”02. La Gran Bretagna ha fatto doppietta vincendo anche l’argento con l’altra quattrocentista ad ostacoli Elidh Child che ha stabilito a sua volta il record personale con 51”45. Grande soddisfazione per la Svezia per la medaglia di bronzo della campionessa europea Moa Hjelmer con il nuovo record nazionale

400 metri maschili: Il giovane Pavel Maslak ha vinto il suo secondo titolo continentale dopo il successo dell’anno scorso all’aperto a Helsinki con un eccellente 45”66, migliore prestazione europea dell’anno e nuovo record nazionale, un altro grande successo per l’atleta della Repubblica Ceca dopo il 2012 coronato dal titolo di atleta emergente europeo dell’anno. Il britannico Nigel Levine si è aggiudicato la medaglia d’argento in 46”21 (primato stagionale) davanti al russo Pavel Trenikhin (46”70).

800 metri maschili: Il polacco Adam Kscczot ha difeso con successo il titolo conquistato due anni fa a Parigi Bercy vincendo in 1’48”69 davanti allo spagnolo Kevin Lopez (1’49”31). La lotta per la medaglia di bronzo ha visto prevalere il britannico Muktar Mohammed sul bielorusso Anis Ananena per un centesimo di secondo in uno sprint sul filo di lana.

800 metri femminili: L’ucraina Natalia Lupu si è imposta con il suo personale stagionale di 2’00”26 superando la russa Yelena Kotulskaya (2’00”98) e la bielorussa Marina Arzamasova (2’01”21 primato stagionale).

Finale 3000 metri: La portoghese Sara Moreira, seconda agli Europei Indoor di Torino 2009 sui 3000 metri e medaglia di bronzo sui 5000 metri agli Europei Outdoor di Barcellona 2010, si è laureata campionessa europea sui 3000 metri in 8’58”50 con due secondi esatti di vantaggio sulla tedesca Corinna Harrer (9’00”50) che ha avuto la meglio allo sprint per quattro centesimi di secondo sulla due volte campionessa europea di cross Fionnuala Britton.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Federica Dal Rì conquista il tricolore e l’Agsm Veronamarathon
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli