PRESENTATO IL PROGETTO BROOKS VALSUSA TRAIL

Emozioni, allegria e molto altro ha regalato il primo di una serie d’incontri per arrivare a realizzare il “Progetto” Brooks Valsusa Trail..

“Il Valsusa Trail sarà un pretesto sportivo per creare un percorso permanente, contrassegnato da segnaletica; un percorso sportivo, culturale, naturalistico che si snoderà tra i comuni di Chiusa di San Michele, Sant’Ambrogio di Torino, Valgioie, Vaie sfiorando il comune di Sant’Antonino”


Un tracciato su due anelli da 8 Km e 23 Km dove poter Camminare, Correre e Pedalare immerso nella natura cogliendo i migliori scorci e percorrendo l’Antica Mulattiera che porta alla Sacra di San Michele, attraversando le borgate di Basinatto, Pian Pumè, Bennale, Folatone e Mura sul Sentiero dei Franchi, per poi ridiscendere verso l’abitato di Chiusa sui sentieri di Sacra Natura e Via Francigena.
L’ideatore e responsabile Gabriele Abate, atleta di livello internazionale, azzurro e Vice Campione Mondiale ed Europeo di Corsa in Montagna, spiega i suoi obbiettivi e sogni per realizzare in Valle di Susa un progetto che porti appassionati sulle sue montagne e sentieri dove giornalmente si allena, coinvolgendo il più possibile le persone a riavvicinarsi alla natura e lo sport. Per lui l’obbiettivo principale è realizzare e mantenere dei tracciati dove tutti possano vivere la natura e crescere con essa, per far ciò la cosa importante e creare un gruppo di persone che lavorino insieme…
Sicuramente un ottimo inizio per un progetto che rispecchia la filosofia di Brooks…Run Happy!


Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto