Giulietta e Romeo Half Marathon: 5200 runners al via: è record

Un successo, chiuse le iscrizioni in anticipo. Con le 250 squadre della Duo Half Marathon si arriva a 5.700 partenti
Le donne sono 1200, oltre 1000 sono i veronesi, ma anche americani, australiani, giapponesi e messicani

(Verona) – Solo cinque giorni al via della sesta edizione della Giulietta e Romeo, la mezza maratona che partirà alle ore 10 in punto di domenia 17 febbraio dal Palasport per poi percorrere in lungo e in largo Verona per 21,097km.
Un percorso da record, rinnovato in tante sue parti rispetto al passato per risultare ancora più veloce e scorrevole per i maratoneti. Un percorso misurato e certificato dalla federazione italiana, con ogni probabilità, anche se ancora non c’è l’ufficialità, qui l’anno prossimo si disputerà il campionato italiano assoluto e amatori di mezza maratona.
Una competizione che ha il sapore dell’eccellenza, all’avanguardia in tanti servizi, ad iniziare dalle iscrizioni possibili esclusivamente online. Per partecipare indispensabile passare da internet e il web, si sa, è internazionale e annulla distanze e confini. Così in tantissimi, e da tutto il mondo, hanno scelto la città scaligera per correre e per fare anche qualche giorno di vacanza a Verona.  Certamente la vicinanza al giorno di San Valentino nella città dell’amore, l’inserimento della gara all’interno degli eventi di Verona in Love hanno aiutato.
E’ record di partecipanti, le iscrizioni sono state chiuse da poche ore in anticipo a quanto previsto, 5200 è il numero ufficiale. Un record. Frantumato il precedente primato dove si contavano 4864 pettorali venduti ed ora la Giulietta e Romeo può vantarsi di essere sul podio delle mezze maratone italiane. Davanti, quasi irraggiungibile la Roma Ostia mentre ormai si spera in futuro di poter sorpassare la Stramilano che non ne conta tanti di più.
La corsa è sempre più rosa, forte la componente femminile, dei  5200 iscritti più di 1200 sono le donne, di ogni età e di ogni provenienza. Anche dall’Australia. Ebbene sì, il fascino della Giulietta e Romeo è forte anche dall’altra parte del mondo. Circa 400 gli stranieri che arriveranno in città spendendo e riempiendo hotel e ristoranti, se ipotizziamo anche la relativa famiglia è facile pensare ai 1000 esteri presenti. Si possono contare 88 statunitensi di cui 53 donne, 36 tedeschi, 3 canadesi, 5 brasiliani, 20 austriaci e addirittura un giapponese ed un messicano.
I veronesi non stanno di certo a guardare, anzi, la voglia di indossare scarpette da corsa è forte: in 1000 i concittadini pronti ad attraversare l’Arena e tagliare il traguardo in piazza Bra. Anche in questo caso tante le donne, circa 200. I veneti sono 2000 di cui 1550 uomini, mentre la seconda provincia più rappresentata della nostra regione è Vicenza con 339 presenze, 273 uomini e 66 donne. Terza provincia più numerica è Venezia con 223 runners. Mentre sono addirittura 340 i corridori della provincia di Trento, la Lombardia è un bacino di utenti davvero importante con circa 1500 presenze, di cui sempre una media del 20% sono donne. Bresciani all’assalto, 500 presenze, milanesi se ne contano 212. Mentre dall’Emilia arriveranno in 402 non da poco il viaggio di 20 siciliani, 10 sardi e 41 pugliesi.
Ma a che età si corre? Dai 18 anni in su per la gara agonistica, con tre atleti classe 1937, mentre sono oltre 260 i nati nel 1969, l’anno di nascita con più presenze. Età media dunque 44 anni.
Giulietta e Romeo anche per altri 500 corridori o camminatori, che hanno scelto la Duo Half Marathon per completare i 21km del percorso. Una gara a staffetta, a coppie rigorosamente di uomini e donne, d’altronde siamo a Verona città dell’amore. 15km il primo frazionista, 6 il secondo, cambio di testimone sempre al Palasport. In questo caso semplicissimo partecipare, basta trovare un amico, un fidanzato, un compagno. Carattere della gara non competitivo seppur tutto sia misurato e certificato con il chip elettronico sul pettorale, ma non è necessaria alcuna visita medica. Stesso percorso, stesso orario, tutto uguale ai veri maratoneti, anche le emozioni. Solo, ci si divide in due la strada. Anche la Duo Half Marathon è un successo, più di 250 le squadre iscritte, il doppio rispetto al 2012. Ricordiamo che per la Duo Half Marathon le iscrizioni sono ancora aperte. A Verona in totale si potranno dunque contare domenica mattina oltre 5.700 partenti!
Una tale massa di gente richiede una quantità smisurata di materiale ad esempio per i ristori durante e dopo la gara, nonché per il Pasta Party gratuito che si terrà al Palasport per tutti i corridori dalle ore 12. Il Comitato Organizzatore in breve ha ‘preparato’ il seguente materiale:
Acqua…Illimitata: in tutti i ristori siamo allacciati alla rete idrica di Acque Veronesi.
600 Kg di Banane da sbucciare e tagliare!
6000 mele
500 kg di tortellini per il pasta party
1500 litri di integratori energetici
3000 litri di The caldo
7500 fruttini distribuiti grazie a Zuegg
150 camere doppie ufficialmente prenotate in città dal Comitato Organizzatore negli hotel ufficiali

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Firenze Marathon con oltre 10mila al via. Tutte le info
Coast to Coast è ora di correre. Svelati i top ultra-runner del 3 dicembre
La Milano21 Half Marathon è sold out ma si apre la lista d’attesa!
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli