RECORD MONDIALE JUNIORES DI GEBREHIWOT A BOSTON

Tirunesh Dibaba
vince l’oro dei  10000
(Fonte Fidal/Colombo)

Tre migliori prestazioni mondiali dell’anno, un record del mondo juniores sui 3000 metri maschili e due record del meeting sono stati i risultati più significativi del meeting New Balance Grand Prix nell’impianto Reggie Lewis di Boston.
di Diego Sampaolo



Il risultato copertina del meeting di Boston, tappa del circuito IAAF, è stato il record mondiale juniores dei 3000 metri del diciottenne etiope Hagos Gebrehiwot che ha fatto segnare un eccellente 7’32”87 battendo l’argento olimpico dei 10000 Galen Rupp. Il precedente record mondiale juniores dei 3000 era detenuto dal keniano Isiah Koech che corse in 7’32”89 a Lievin. Il biondo statunitense allenato da Alberto Salazar, che settimana scorsa ha corso la quinta migliore prestazione di sempre sulla distanza del miglio con 3’50”92, ha chiuso in un eccellente 7’33”67 mancando di oltre 1 secondo il record detenuto da Bernard Lagat.

La campionessa olimpica del salto con l’asta Jenn Suhr ha vinto agevolmente con 4.76 ma ha mancato tre tentativi per battere il record statunitense a 4.90.

Tirunesh Dibaba ha stabilito il miglior tempo mondiale dell’anno sulle due miglia con 9’13”17 ma ha mancato il primato del meeting detenuto dalla rivale Meseret Defar (9’10”50). “Speravo di correre più forte”, ha commentato Tirunesh Dibaba.

Ha destato sensazione la sedicenne Mary Cain che ha stabilito il record delle high school statunitensi con 9’38”68 stabilendo nel passaggio ai 3000 metri in 9’04”51 il primato statunitense juniores e il record delle high school.

Lo sprint ha regalato l’eccellente 7”07 dell’ivoriana Murielle Ahouré, medaglia d’argento ai mondiali indoor di Istanbul 2012. La sprinter africana, finalista olimpica sui 100 e sui 200, ha mancato di sette centesimi di secondo il suo record personale di 7”00 stabilito settimana scorsa a Houston. . 

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto