PER LA TREDICESIMA VOLTA IL ‘PASSATORE’ ASSEGNERÀ I TITOLI ITALIANI ASSOLUTI FIDAL

Assegnati anche i titoli master. A più di quattro mesi dal via (sabato 25 maggio 2013) gli iscritti alla ‘Firenze-Faenza’ hanno superato quota 500.
Anche per il 2013, così come è avvenuto lo scorso anno per la 40^ edizione, la Federazione Italiana di Atletica Leggera ha deciso che sarà la 100 Km del Passatore (25-26 maggio) ad assegnare i titoli nazionali assoluti (e, questa volta, anche master) della specialità 100 km su strada.

È la 13^ volta che accade: in passato, la ‘Firenze-Faenza’ aveva svolto tale compito nelle edizioni comprese tra 1999 e 2006, quindi in quelle del 2008, 2009, 2011 e appunto 2012. La decisione è stata una delle prime del rinnovato Consiglio federale della Fidal guidato dal neo-presidente Alfio Giomi ed è stata particolarmente apprezzata dall’Asd 100 Km del Passatore. “Siamo molto soddisfatti di questa assegnazione da parte della Fidal, che ringraziamo di cuore – afferma il presidente Elio Ferri –, a conferma del positivo lavoro svolto, e non soltanto nella scorsa edizione della corsa, da parte di tutti gli oltre 500 volontari e relative associazioni, impegnati con noi, le istituzioni e le imprese partner, ad allestire una manifestazione sportiva e sociale insieme, con grande passione, spirito di sacrificio e gratuità”. “Il successo della ‘Cento’ – ha concluso Ferri – è soprattutto merito loro, oltre che, naturalmente, degli atleti partecipanti a questa ‘nostra’ davvero unica corsa. Grazie Fidal, grazie a tutti! Ed ora al lavoro con rinnovato impegno”.

La fase organizzativa sta procedendo a pieno ritmo, in collaborazione con gli enti ‘storici’ (Consorzio Vini di Romagna, Società del Passatore, Uoei, Admo e i Comuni di Firenze, Faenza, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella), le aziende partner (Banca di Romagna, Banca CR Firenze, Fondazione Banca del Monte Cassa di Risparmio, Antarex, Friliver-Bracco, Coop Adriatica, Gruppo Hera, Ctf, Moreno Motor Company e Decathlon) e lo sponsor tecnico Saucony.
Intanto, crescono le iscrizioni, che al 15 gennaio hanno superato le 500 adesioni, tra cui quelle di oltre 50 donne e di alcune decine di atleti provenienti da 11 paesi esteri: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Israele, Norvegia, Stati Uniti e Svezia. I promotori puntano ad una conferma della media-iscritti dell’ultimo decennio (1.300 partecipanti), anche se l’elevata partecipazione all’edizione 2012 (2.112 iscritti, di cui 2.035 partenti e 1.635 arrivati) potrebbe far sperare qualcosa di più. Fino al 20 aprile, la quota d’iscrizione è di 55,00 €: salirà a 80,00 € per “quelli dell’ultimo minuto”, ovvero per coloro che decideranno di correre tra il 21 aprile e il 18 maggio, termine ultimo per iscriversi.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Lahcen Mokraji, sospeso in via cautelare
Notte Blu e Pisa Marathon: le modifiche al traffico
Aperta la 19^ PisaMarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre